lunedì 5 ottobre 2009

LA PASTA MADRE SEMI RESUSCITATA & BREVE RESOCONTO DELL'WE

Praticamente alla fine di questo inizio settimana ma, ce la posso fare...
Abbiate pazienza, oggi ho avuto decisamente la tecnologia che mi remava contro:mail che non funzionava(e non vi dico il delirio lavorativo), PC in palla perenne...vabbè, ricorro al mio motto di quest'ora "è quasi martedì", e tutto sorride :D
Inutile dire che le difficoltà sono state accompagnate dalla sindrome-Costa-Crociere, che mi ha lasciato questo indimenticabile weekend nelle Langhe e, precisamente qui.Il luogo incantevole e curatissimo nella sua sobria eleganza, il cibo di altissima qualità, cura nella selezione delle materie prime, vini ottimi(da semi astemia ho iniziato ad apprezzare il vino rosso proprio qui, ed ho detto tutto...);la parentesi lavorativa(meeting nella mattinata di sabato) è stat perfino piacevole...Il resto?Visita ad Alba ed alla fiera del tartufo(ove ho assaggiato DI TUTTO, dal salato al dolce), visitaalle cantine e cena al ristorante dai Marchesi di Barolo(eccellente), visita di Bra e Cherasco( troppo carino), visita alla Banca del vino(da vedere assolutamente per chi è appassionato di vino)...Poi c'è chi ha volato in ultraleggero(io no, avevo fifa..),e chi ha seguito i cani per tartufi...Io ho optato per la visita ad Alba ed una pausa di relax(non si può arrivare al lunedì stressati no?!).Riassunto?Sebbene dovrei correre una settiana di fila per smaltire quello che ho mangiato e bevuto...LO RIFAREI SUBITO!!!:D
Amici, non sapete che soddisfazione dialogare con lo chef e vederlo stupefatto quando gli facevo domande sugli ingredienti(sì perchè a quanto pare mica tutti sanno cos'è l'agar agar...;)) etc etc...E questo grazie anche al blog ed alla curiosità che mi scatena questo fantastico mondo della cucina!!!Grazie anche a voi che m'insegnate qualcosa ogni giorno!
Insomma, direi che sono ultra soddisfatta dal mio weekend!
Visto che veniva servito pane bio fatto con la pasta madre e, mi è toccato spiegare ai miei commensali che era sta cosa....Non potevo non postarvi il primo pagnottone fatto con la PM tolta dall'ibernazione...
Ho faticato non poco per farla ripigliare e, a dirla tutta, mi sembra ancora un po' rinco ma...si panifica!
Questa volta e per il futuro scelgo la via del Pane senza impasto, comodissimo epr me che sono fuori tutto il giorno e sempre soddisfacente.Devo solo capire perchè mi lievita benissimo e, in cottura, non si alza bene.Mi sa che è mancanza di manitoba, è troppo debole da farina 0.
Comunque sia, evviva il

PANE SENZA IMPASTO CON PASTA MADRE

Per la ricetta mi sono ispirata a IZN de"Il pasto nudo"

200 gr di pasta madre
500 gr di farina 0
1 cucchiaio di miele
2 cucchiaini di sale
350 gr di acqua tiepida

Sciogliete la madre in acqua col miele quindi, aggiungete farina e sale, mescolando gossolanamente.
Io lascio lievitare 18 h(ma forse è troppo, ed è per questo che poi non si gonfia?!) quindi mettete l'impasto su un piano infarinato, cospargete di farina, e piegate i quattro lati verso il centro.Lasciate lievitare coperto per altre 2h.
Accendete il forno a 200 ° e scaldate il contenitore dove porrete il pane.Una volta a temperatura, estraete dal forno il contenitore, rovesciatevi dentro il pane e fate cuocere per 30-40 minuti.
Il risultato è stato questo..

P9231415
Voi che mi consigliate per la riuscita ottima del pane?grazie mille e buona settimana!!!!

12 commenti:

Fra ha detto...

che bella la fiera del tartufo ad alba io ci sono stata solo una volta, ma quello che vi si trova è sublime
Il pane con la pm riesumata ti è venuto una favola...per quanto riguarda i problemi di crescita secondo me una prima lievitazione di 18 h è un po' lunga, ti consiglio di non superare il raddoppio che dovrebbe più o meno avvenire in 6-8 ore
baci
fra

LaGolosastra ha detto...

sarettaaaa allora manco solo io all'appello... continuo a ripromettermi di farlo ma a tutt'oggi questo pane non l'ho ancora provato!
Se la pm è un po' "fiacca" credo sia meglio fare un po' di rinfreschi ravvicinati, se non è bella carica ci puoi fare i crackers!

astrofiammante ha detto...

io ti consiglio di fare come me....
parlaci...sollecitalo...fagli capire dove sta la parte alta e che non è il caso di farsi venire le vertigini per così poco...ma se ancora non ti c..onsidera...mandalo a quel paese e va in panificio... compra una bella pagnotta e fagliela vedere per farlo schiattare dall'invidia ...ci sei ancora?? bene, allora buona notte, bacetto!

Giò ha detto...

non posso dare consigli sulla pasta madre ma quelli di Astro mi sembrano ottimi!
un bel suggerimento per un prossimo weeekend!

lenny ha detto...

Che fantastico WE: io invece ristorante indiano e una miriade di domande alla paziente signora delle ordinazioni :))

Onde99 ha detto...

Mia cara, adesso mi hai incuriosito: ma che lavoro fai per essere portata in posti così belli?

Saretta ha detto...

Fra:grazie dei consigli tesoro, sei sempre preziosissima!!!abcini
Cri:ottima idea i cracker!!!Devo farli assolutamente!baci
Astro:eccola la saggia, proverò anche questa con quella farabutta!!!Stasera le mostro una bella fettazza di pane toscano del panettiere, tiè!bacino a te
Giò:;))
Lenny:io ci vado domani sera, poi ti dico!bacio
Onde:ti ho risposto..non succede che di rado peròdi avere evnti interessanti come questi.I medici ne hanno certamente di più!;)

Lo ha detto...

hai avuto un fine settimana davvero eccezionale! che bello!
Non ho ancora provato il pane senza impasto con la pasta madre, anche se per la quantità di pasta amdre che hai scelto 18 ore sono davvero tante...con 200 gr puoi fare tutto in giornata! Rischi che passi la lievitazione e si sgonfi tutto.
Quando mi capita, reimpasto tutto da capo, magari aggiungo farina se è molle e riparto con la lievitazione...certo non sarebbe un pane senza impasto ;)

enza ha detto...

ma lo sai da quanti anni predico (inutilmente) che le langhe e il monferrato in questo periodo sono il posto ideale? paesaggi bucolici materie prime e cucina, ma che puoi volere di più? sono contenta che tu ti sia rilassata, quanto alla pasta madre io l'ho ammazzata anni fa di proposito e senza rimpianti ;D

Saretta ha detto...

Lo:ma vedi come sono stordita?Seguirò i consigli alla lettera grazieeeeeeeeee.Bacioni
Enza:cara profetessa, dicevio proprio bene...posti fantastici e cibi sublimi..che delizia!Un bacione grande grande

stelladisale ha detto...

ma non è venuto male, comunque sono daccordo con lo, 18 ore col caldo che c'è ancora con una quantità di pm così elevata è troppo, o lo fai lievitare in frigo o riduci le dosi o i tempi...
baci

Claud ha detto...

... ti lascio un attimo e che vedo?! La pasta madreeee? Complimenti per l'evoluzione (io sono ancorata al lievito secco... nemmeno fresco!).
Leggo il consiglio di Marta: parlaci! Ma dai!! Ma se io parlo con il lievito secco?? Ma soprattutto: se mi risponde?
(ben ritrovata!)

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...