lunedì 1 febbraio 2010

PER INIZIARE CON DOLCEZZA MESE e SETTIMANA

Buongiorno a tutti!Non so che situazione climatica ci sia da voi (qui a Milano ha nevicato venerdì sera con mio sommo conforto ma, fortunatamente, si è sciolta subito), qui a Milano SOLEEEE!
Ieri mattina, quando mi sono svegliata, non potevo credere ai miei occhi:cielo terso e sole meraviglioso, come nelle migliori giornate di primavera....il blocco del traffico, il vento che ha ripulito un po' l'aria, il SILENZIO e la tranquillità, hanno fatto di una domenica qualunque una splendida giornata!Devo ammettere che 3 serate consecutive in compagnia di amici di vecchia o media data, mi hanno donato un'iniezione di gioia pazzesca(oltre che laute magnate..).
Per chi fosse interessato alla Triennale di Milano c'è una bellissima mostra dell'artita pop Roy Lichtestein:un'esplosione di colore e forme davvero interessante, soprattutto per la presentazione dell'artista attraverso i suoi diversi "periodi" creativi.Molto bello prendere l'aperitivo il giovedì al Cafè della Triennale e poi godersi la serata tra le varie mostre.

Detto ciò un'altro motivo di felicità è l'aver lasciato alle spalle il mese di gennaio che, quest'anno, non passava più!Le giornate si stanno allungando, non è meraviglioso?
Fatto sta che, per inaugurare febbraio, augurarvi una buona settimana in dolcezza e darvi un'idea per la colazione dei prossimi giorni o dell'weekend, voglio presentarvi una cosa buona buona che ho fatto.Tutto è iniziato quando ho letto questa ricetta di Sabrine...sapete benissimo quanto ami il pan-dolce da colazione vero?Di solito preparavo quello al latticello di Alex, come qui;buono buonissimo.Sabrine, tuttavia, mi ha ricordato un soda bread fatto all'inizio della mia carriera da blogger, come vedete qui..perchè non tentare una variazione sul tema "pandolce da colazione"?
Prendendo spunto da Sabrine e dal mio soda bread primordiale, conciliando le ricette coi miei gusti e le mie esigenze è nato questo delizioso

SODA BREAD DOLCE ALLA FRUTTA SECCA E DISIDRATATA

350gr di farina integrale bio
1 yogurt di soia al naturale bio da 150 gr
250 ml di acqua(comprende l'acqua d'ammollo della frutta disidratata)
2 cucchiaini di bicarbonato di sodio
2 cucchiai di succo d'agave bio
vaniglia liquida
1 manciata di prugne secche e datteri al naturale tagliate a pezzi(ammollati in acqua)
1 manciata di uvetta bio(ammollata in acqua)
5 o 6 gherigli
1 cucchiaio di mandorle bio
1 pizzico di fleur de sel

In una ciotola mescolate gli ingredienti secchi: la farina, il sale e il bicarbonato (setacciato per evitare di lasciare dei fastidiosissimi grumi).In un'altra ciotola lavorate lo yogurt con l'acqua, il succo d'agave e la vaniglia e versatelo nella ciotola con gli ingredienti secchi.Aggiungete la futta secca a pezzi e la frutta disidratata e mescolate velocemente il tutto, evitando di lavorare l'impasto troppo a lungo.Come dice Sabrine "ricordatevi che non dev'essere omogeneo e deve risultare appiccicoso ma non troppo molle".
Ponete l’impasto in uno stampo da cake, livellatelo senza troppa precisione, incidete nel senso della lunghezza e infornate.Cuocete per 30 minuti a180°.

Sfornerete un pane sofficissimo (dotato di una bella crosticina non dura) e davvero profumato!Per non mangiarmelo tutto in una volta una volta raffreddato, l'ho tagliato a fette e surgelato.Beh, è finitop lo stesso alla velocità della luce!
Potete mangiarlo così o spalmato di marmellata casalinga o altra goloseria..Secondo me è divino anche con formaggi di capra, devo provare!

P1191473

18 commenti:

Fra ha detto...

Beata te Saretta qui a bologna tanta tanta neve e freddo. Oggi il sole mette di buon umore ma il gelo non molla, siama arrivati a -7!!! Questo tuo pane profumatissimo sarebbe stato una perfetta colazione, accompagnato da un velo di marmellata di mirtilli e una tazza fumante di tè! Mi segno la ricetta, anche perchè il moroso è in piena fase sperimentazione lievitati ;)
Un bacione e buona settimana
fra

terry ha detto...

che fai mi leggi il pensiero!?
amo i soda bread....questo è ricchissimo!
brava! bell'inizio!

astrofiammante ha detto...

le tue sensazioni sono le stesse che ho anch'io davanti a una giornata di sole specialmente dopo giornate uggiose.....e davanti a questo pandolce, la colazione si fa con pieno compiacimento!! bacio a te sarèèèè.

Federica ha detto...

wow che invitante!! bravissima!

Luca and Sabrina ha detto...

Saretta, a Bologna ha nevicato sabato notte e quasi tutta domenica, ora siamo circondati dal ghiaccio che ormai sembra perenne e ogni volta che esco di casa rischio di volare sulle lastre. Per arrivare dal parcheggio del lavoro fino all'ingresso della clinica poco ci mancava che mi mettessi a camminare a quattro zampe, non c'era verso di stare in piedi. E domani si arriverà a -12 gradi! Non ne possiamo più! Ci presti un po' del tuo sole?
O, meglio ancora, qualche fetta del tuo pandolce? Abbiamo realizzato la settimana passata anche noi qualcosa di simile, ma non lo posteremo perchè non ci ha soddisfatto, c'era qualcosa nelle dosi che non era esatto. La cosa migliore è prendere la tua ricetta e rifare tutto!
Un baciotto
Sabrina&Luca

Giò ha detto...

qui è nevicato sabato notte ma poco poco però siamo coperti dal ghiaccio, pensa che ieri sera siamo usciti dal cinema verso le 21 e la macchina era già ibernata e abbiamo dovuto grattare via il ghiaccio!
però che sole magnifico..io sento già aria di primavera!
come ti trovi con il succo d'agave? sono curiosa anch'io di provarlo in alternativa al malto.

Alessandra ha detto...

Sembra buonissimo, mi immagino anche il profumo! Brava!

Alessandra ha detto...

PS

mi hanno detto che l'inquinamento e' al massimo adesso a Milano...ma un po' di neve non fa bene per 'pulire' l'aria?

paolo ha detto...

belli e buoni complimenti
Paolo

Claudia ha detto...

mmmh fa freddissimo anche qui mandato a casa gennaio adesso facciamo fuori anche febbraio che mi sta sulle balles poi con marzo cominciamo a ragionare felice sono che hai passato delle belle serate in compagnia, quanto alla triennale mi viene un po' stramano ma mi piacerebbe venire e andare "agiro" cu tia
****
passiamo a dare un mozzicone a sta dolcezza?
****
love
cla

Onde99 ha detto...

Oh, no, odio l'idea che le giornate si allunghino, io amo il buio, il freddo e gli alberi spogli...
E le colazioni con il pane fatto in casa!

Saretta ha detto...

Fra:povera ti opensavo l'altro giorno sai?Provalo questo pane che è una guduria!bacioni
Terry:hehehe, anvedi Terry?So' maca!!!;)
Astro:bacioneeeeeeee
Federica;grazie!
Luca&Sabrina:cari prendete pure tutto quello che volete, più un caloroso abbraccio che vi ristori da questo freddo pazzesco che vi attanaglia!Attendo ilnvostro esperimento!bacione
Giò:io cerco di non illudermi troppo e godo solo il sole...il succo d'agave è comdo perchè bello liquido ma, il malto a me piace di più!Bacione
Ale:cara mia, qui servirebbe un miracolo per spazzare via l'inquinamento( anche un cambiamento di comportamento della gente e dei governanti) , altro che neve..Ci fosse il vento Londinese saremmo apposto ma, così nulla!IL pane è profumoso!!!baci
paolo:benvenuto!
Cla:beddazza vieni su che ti porto a spasso io e ti preparo tanti dolcini(anche se tu sei molto + brava di me, io mi limito a cosine semplici semplici!)baciozzi
Onde:eh no,abbiamo sopportanto abbastanza noi figli dell'estate, un po' di luce!la colazione sarà sempre e comunque coccolosa ;)

Lo ha detto...

wow...senti passo da te per un aperitivo dolce e poi vado alla triennale...metterei insieme un sacco di cose belle! :)

miciapallina ha detto...

Stamattina -5
Abiamo dovuto lasciare la moto a casa oggi....
Fino a zeto ci arriviamo.... congelati ma ci arriviamo..... ma meno 5.... con il ghiaccio sulla strada... non si fa!
Quindi colazione dolcina e goduriosa anche noi per consolarci.
Adesso però, con questo cosino qui, mi hai fatto venire di nuovo la fame!
assassina di diete!!!

Cuochella ha detto...

questo pane mi ricorda molto un certo tipo di prodotto che trovai in valle d'aosta due estati fa.
ricordo che io e il mio ragazzo ne prendevamo un bel pezzo dal fornaio e la mattina ce lo inzuppavamo nel latte intero fresco (sembrava quasi panna...una meraviglia!)...mmm vedere il tuo ha risvegliato in me dei ricordi genuinamente deliziosi..mmmmm

ღ Sara ღ ha detto...

che delizia Saretta !! anche qui oggi c'era un magnifico sole...sembrava primaaavera xD

Un bacione grandissssimo !

Elisakitty's Kitchen ha detto...

Soda bread mai fatto! Che delizia mi ha già conquistata...

sabrine d'aubergine ha detto...

Cara Saretta,
pan dolce perfetto! E inserito - a pieno titolo - nella pagina con le mie ricette realizzate da altri. Grazie di cuore per la citazione e la segnalazione.
Sei sempre molto brava e creativa,

Sabrine

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...