venerdì 19 novembre 2010

LA RIVISITAZIONE VEGAN DEL CAKE

Se guardo a destra vedo cielo più o meno sereno;a sinistra vedo nuvole con nascosto il sole...Questa pioggia incessante ci darà un po' di tregua, almeno oggi?Sennò rischio seriamente il letargo!La consolazione di questi giorni uggiosi ed umidi sono stai cibi coccolosi e la certezza di accendere il forno e sentire il profumo di pane invadere dolcemente la casa.E ti ritrovi così avvolto e confortato da un piacevole abbraccio, che ristora i sensi e fa ritrovare il sorriso.
Non so se vi ricordate il post di qulche tempo fa, in cui vi presentai un cake fatto con la ricotta di Montebore...Il risultato fu apprezzato sia dal mio commensale, che dalla blogsfera(mi pare).
Visto che sono democratica, oltre che pasticciona e smanettona, mi sono chiesta" perchè non proviamo a veganizzarlo"?Neanche il tempo di pensarci troppo, che era già in forno!
Visto che pochi giorni fa lessi da Yari questo gustoso post, promettendogli questa ricetta, il cake rivisitato lo dedico a lui ed a chi ama una cucina "alternativa", come Ramona :)Chissà che stuzzichi anche il palato dei più scettici...Ah, essendo finita la stagione dei pomodori...ho usato solo pomodori secchi, donando umidità con yogurt di soia ed un goccino di acqua.
A tutti, indistintamente, l'augurio per un buonissimo fine settimana!

CAKE VEGAN AL TOFU E POMODORI SECCHI
Una decina o anche qualcosa di più di pomodori secchi
3 cucchiai di olio evo pugliese
200 gr di farina di frumento integrale
1 cucchiaio di origano secco sbriciolato
una manciata di erbe aromatiche fresche(maggiorana, timo, basilico)
1 cucchiaio di capperi raccolti e messi sotto sale da me medesima(sciacquati)
12 gr di lievito naturale (cremor tartaro già addizionato di bicarbonato)
160 gr di tofu al naturale
1 vasetto di yogurt di soia al naturale

Come nella puntata non vegan, ho seguito il metodo "muffin".Vale a dire...In una ciotola ho posto le farine ed il lievito.A parte ho frullato i pomodori secchi, messi a rinvenire in acqua calda, con i capperi,le erbe aromatiche,l'olio, il tofu e lo yogurt(con un goccino di acqua di ammollo eventualmente)..Ho aggiunto gli ingredienti liquidi ai secchi, mescolando velocemente.Ho posto il tutto in uno stampo da cake in silicone, ed infornato a 180° per 20 min circa.
Che dite lettori carissimi?
PA261876
PS:io l'ho fatto a fette e parte congelato...lo scongelo e mangio passato nel tostapane ed è buonissimo!

11 commenti:

Onde99 ha detto...

Mmmhhhh, sembra morbido e ben emulsionato, queste ricette mi tornano molto comode per un caro amico vegan, per il quale amo molto cucinare.

arabafelice ha detto...

Anche io ho un'amica vegan per cui ogni tanto e' difficile cucinare, ma il cake mi sembra morbido e gustoso a prescindere, lo provo!

Mimmi ha detto...

Io non sono vegana, ma trovo comunque i tuoi muffins molto profumati ed invitanti :-)
Grazie e buona giornata!!

Virginia ha detto...

Quanto sono rinco!! Nel titolo avevo letto "rivisitazione vegan della carne" "Ma và?", ho pensato!!

ღ Sara ღ ha detto...

Saretta dall'aspetto sembra davvero magnifico!!!! che buoni i cake! a cokazione sono il top! un bacione grande e buon week anche a te!

terry ha detto...

L'ho visto anche il post di Yari... ora mi tenti tu però!!! mi piace un sacco e poi è una vita che non mangio tofu! tks! basi e buon weekend comarella!

Alessandra ha detto...

Beh, a me sembra proprio buono! Adesso vado a rivedere i post di Yari :-)

Buona domenica, qui e' gia' finita!!!

ciao
Alessandra

accantoalcamino ha detto...

Ciao Sara, avvolta da un mantello grigio di nebbia e da un'influenza che ha rifatto capolino m'illumino con questo cake, pieno di profumi e di sole...oh mamma quanto sono romantica..o febbricitante? ;-)

Mirtilla ha detto...

insolito per me, ma ogni ricetta vegan e'sempre ben accetta!!
buon week :)

Gunther ha detto...

io anche s enon sono vegan, lo mangerei eccome, trovo la rivisitazione interessante dovremmo cercare di farlo un po tutti ongi tanto pemsare a una ricetta in questi termini

yari ha detto...

Grazie per la dedica! Questa ricetta la provo durante le vacanze natalizie, dev'essere molto profumata!

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...