mercoledì 18 giugno 2008

NOTTE PRIMA DEGLI ESAMI...

ALEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEOHOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOO
Scusate, ma sono abbastanza felice..Perchèèè?
Scusate..
1-è mercoledì e siamo al cosiddetto "giro di boa" settimanale
2- C'è il SOOOLEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEE
3-L'italia è nei quarti d finale( e, soprattutto, abbiamo sconfitto i Francesiiiiiiiii!!!!)

Beh, 3 buoni motivi per essere felici oggi no?
Passando al tema della giornata...ma voi vi ricordate la vigilia della vostra maturità???Per me sono passati ben 10 anni(ammazza..) e ricordo nitidamente lo stato confusionale dopo la prova d'Italiano.Causa, mi passione per la letteratura(e non si capisce come cavolo abbia fatto a non fare il Classico, mio eterno cruccio!).Affrontai il tema del "Romanzo italiano del novecento".Scrissi con passione per 6h di fila.Quando tornai a casa ero davvero a pezzi(andai a fare un riposino dopo pranzo, cosa che non faccio MAI!)Ma che bello...
Tutti gli anni, da allora, vado a sbirciare le tracce dei temi e "scelgo" la mia.Anche quest'anno stessa cosa:se le voci sono corrette dal Corriere della Sera " I candidati sarebbero stati chiamati ad analizzare il testo di una poesia di Eugenio Montale, «Ripenso il tuo sorriso», contenuta in «Ossi di Seppia». Le altre tracce prevederebbero un'analisi dell'articolo 24 della Costituzione (che prevede il diritto di difesa in ogni stato e grado del procedimento); un saggio sul lavoro, tra sicurezza e produttività; cittadinanza femminile e condizione della donna nel divenire del '900, con i più significativi mutamenti intervenuti nella condizione femminile sotto i profili giuridico, sociale, culturale, con riferimento a figure femminili di particolare rilievo. Infine, la visione dello straniero e la paura dell'altro nell'arte, e un altro tema sui cambiamenti della comunicazione («comunicare le emozioni: un tempo per farlo si scriveva una lettera, oggi sms e mail. Così idee e sentimenti viaggiano attraverso abbreviazioni e acronimi in maniera veloce e funzionale»).
Io scelgo Montale e quella splendida poesia.Adoro questo autore, capace di trasmettere emozioni che trafiggono il lettore con le immagini che evoca e le parole struggenti che utilizza.Ossi di Seppia è uno delle quattro racconte di poesie(capolavori) del premio Nobel per la Letteratura del 1975.
Per il mio amore per questo poeta, e per la bellezza di questo pezzo, ve ne riporto il testo.

Ripenso il tuo sorriso
«Ripenso il tuo sorriso, ed è per me un'acqua limpida scorta per avventura tra le petraie d'un greto, esiguo specchio in cui guardi un'ellera i suoi corimbi; e su tutto l'abbraccio d'un bianco cielo quieto.
Codesto è il mio ricordo; non saprei dire, o lontano, se dal tuo volto s'esprime libera un'anima ingenua, o vero tu sei dei raminghi che il male del mondo estenuae recano il loro soffrire con sé come un talismano.
Ma questo posso dirti, che la tua pensata effigie sommerge i crucci estrosi in un'ondata di calma, e che il tuo aspetto s'insinua nella mia memoria grigia schietto come la cima d'una giovinetta palma... »
La dolcezza del viso dell'amata è in netto contrasto con l'asprezza del paesaggio, carattere tipico della visione montaliana della Natura, metafora della vita.Ingenutà o malcelata sofferenza?E' questo che l'autore cerca di scorgere e carpire dal ricordo di quel volto.Ciò che tuttavia è chiaro e nitido è l'immagine ed il ricordo, scolpito nella memoria, come solo sa fare chi ama.
Avessi la possibilità scriverei fiumi di parole.Ora che sono grande, e la maturità passata da un pezzo, lascio solo un pensiero...e sogno...

7 commenti:

Claudia ha detto...

adoro montale, l'ho presentato agli esami di maturità che sono stati...vediamo, mumble mumble...
21 anni fà
azz
bacetti ***

stelladisale ha detto...

non solo ha sconfitto i francesi, ha anche giocato bene! no?
e poi si c'è il sole, oddio chi se la ricorda più la maturità... 6 ore di fila? ma quant'era lungo quel tema? un romanzo :-)

Fra ha detto...

Tiè ai francesi!!!! ieri sera la grandeur l'avevamo noi!
Anche io faccio questo giochino con i testi di maturità (anche io ho scelto lo scientifico e mi sono mangiata le mani per non aver fatto il classico):io avrei scelto la figura dello straniero nell'arte
Un bacio grande
Fra

Luca&Sabrina ha detto...

Cara Saretta, mi hai lasciato senza parole, mi è piaciuto ciò che hai scritto, hai la poesia tra le dita e dentro te...anch'io avrei scelto quel tema, amo la poesia, soprattutto gli ermetici....baci
Sabrina
Sabrina&Luca

Claud ha detto...

Io mi sono diplomata nel novanta... c'erano i mondiali di calcio e devo confessarti che non ricordo più quale fu il tema... però ricordo l'interrogazione orale (italiano) e lo scritto di tedesco... che adrenalina fantastica!!

E per la partita... io pensavo: ma se vincono poi come fanno senza Pirlo e Gattuso?! Le flippe mentali sono infinite...

Saretta ha detto...

Cla:beh, il tempo vola gioia!massì, siamo sempre ragazze noialtre..;)
Stella:Giocato bene, parola grossa..Toni vergognoso...Il tema era un piccolo pamphlet!;)
Fra:interessante anche quello sì!Ma adoro troppo Montale..
Sabrina:ma che gentile che sei!A dir la verità ho scritto senza rileggere causa mancanza di tempo..Montale è il top di quel periodo!
Claud:beh, bel quesito..me lo sono posto anch'io ieri!Beh, s'arrangeranno e tireranno fuori i cosiddetti no??;)

Pippi ha detto...

eheh mi ricordo che quando ho dato la maturità la sera tardi mi guardavo lo spettacolo di Enzo Arbore "quelli della notte" mi sembra questo il titolo, ma non ricordo assolutamente il titolo del tema che feci...bho...sono passati un bel pò di anni diciamo ......23 ....oddiooooooooo hahahah ma ricordo benissimo che il giorno dell'orale ero una delle prime....sono andata a scuola con il costume sotto il vestito e poi via in spiaggia !!!ma la cosa strana è che non ho mai avuto gli incubi per gli esami di maturità mai! mentre ancora oggi mi sogno di essere a scuola e che il prof mi interroga di matematica e io gli spiego che non so come, ma io in realtà ho finito la scuola...non ho studiato perchè ho finito da un pezzo ehheheheehhe evidentemente .......come si può capire non ero molto brava in matematica hehehe ciao Pippi

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...