giovedì 26 giugno 2008

ESTRO CREATIVO

Ah!Oggi sarà la giornata + pesante della mia piccola carriera lavorativa...Grazie al cielo ho il mio miglior antidoto:la mia bella lezione di yoga mattutina delle 7.30.RItengo questo spazio preziosissimo, nonostante qualcuno mi prenda per matta.Pochi capiscono il benessere che regala e l'equilibrio per affrontare anche momentacci ed arrabbiature.Io mi sono preparata "armata" vediamo come si svolgerà sta giornata...Ora basta parlarvi dei cavoli miei e passiamo ad altro.

Vi è mai capitato di sentirvi materializzare in bocca degli abinamenti di sapori?Beh, come spesso vi dico, a me succede spessissimo.Non so spiegarvi, si cera il bouquet e non resta poi che seguire ciò che detta il palato.

Così è accaduto con questa ricetta, della quale vado fierissima(scusate l'eccesso di vanità, maè venuta davvero bene, come aveva predetto la mia bocca!).Io ed il mio ometto ci siamo leccati i baffi, vediamo che dite voi...Ho trovato sfizioso il contrasto dolce - salato che, uniti, hanno creato una sinfonia perfetta(secondo il mio modesto gusto)

PACCHERI CON CIPOLLE CARAMELLATE, SALAME di TONNO e BOTTARGA
Paccheri di Gragnano
3 cipolle rosse di Tropea
2 cucchiai di malto (o miele o zucchero)
2 cucchiai di olio
1 cucchiaio di aceto di mele
salame di tonno di Marzamemi
Bottarga di tonno di Marzamemi

Mentre mettete l'acqua a bollire affettate sottili le cipolle e mettetele in una pentola con l'olio, un pizzico di sale e due cucchiai di acqua. Quando saranno belle morbide(dopo dieci minuti circa)aggiungete l'aceto di mele e il malto e fate cuocere a fuoco dolce fino a quando le cipolle non avranno assunto la consistenza di una crema e si saranno scurite( non magiatele tutte neh?!).
Una volta cotta la pasta buttatela nel wok , posto su fiamma, ed amalgamatela dolcemente con le cipolle, aggiungendo poi delle lamelle di salame di tonno.Completate il tutto grattuggiando sopra della Bottarga.

Che ne dite?







12 commenti:

giu&cat ha detto...

Saretta non avevo mai sentito parlare del salame di tonno! Anch'io ho praticato yoga quando andavo alle superiori (presso il centro culturale indiano), ma da allora non ho più fatto nulla :( Il maestro era un vero "guru" indiano! Buona giornata, Cat

Fra ha detto...

Sembra eccellente! Complimenti :)
Io yoga lo faccio prima di andare a letto così dormo meglio e la mattina ho più energia
Un bacione dolcezza
Fra

enza ha detto...

se il salame di tonno è fatto come intendo allora si tratta di fegato di tonno ed altre frattaglie tritate e mescolate a pepe chiodi di garofano e altre spezie, il tutto insaccato nel budello di tonno.
A trapani prima di italianizzarlo in salame di tonno ad uso e consumo straniero si chiamava ficazza.
personalmente non lo amo molto, ma l'accostamento cipolle caramellate e bottarga deve essere strepitoso.
anche le mie papille gustative concordano.
e saretta devo farti i miei complimenti.
di solito chi fa la pasta con la bottarga la cuoce prima e questo per me è un sacrilegio.
grattata "a crudo" è tutta un'altra cosa.

Saretta ha detto...

Cat:beh, io l'ho scoperto lo scorso anno a Marzamemi..E' molto saltato e ne va usato poco ma..è buonissimo!Il mio maestro yoga è di Napoli ma è eccezionale!;)
Fra:ma gioia grazieeeeeeeee!Eh come ti caopisco per lo yoga..quello che faccio( ashtanga) io però è parecchio forte e mi tiene sveglia qualche ora!
Enza:vedi che ne imparo un'altra?Onestamente non ricordo gli ingredienti.Da solo è un po' forte e va usato abbinato a qualcosa che ne smorzi un po' il sapore(loro suggerivano di servirlo come antipasto tagliato a lamelle irrorato d'olio, ottimo)!
cavolo, un complimento da te è un onore!Graaziee!Ma non è che ho qualche gene siculo???

nino ha detto...

Ciao Saretta,
che ne dico?
piatto stupendo, non sapevo
del salame.
Ciao
Nino

Claud ha detto...

(Commento di mia nipote carnivora...) Uh, questi devono essere proprio buoni!!

sandra ha detto...

che brava che sei ! Yoga all'alba.. ;)
Dovrei riprendere anche io, mi faceva così bene..
e la ricetta é spettacolare!
bacioni e buon week end

AndreA ha detto...

Direi ottima!!!

Un abbraccio, buona notte!! :-)

k ha detto...

Molto interessante questa ricetta. Il salame di tonno l'ho visto una volta da EVO a Genova, ma mai comprato: ora mi fai venir voglia!
un abbraccio
k

Stefy ha detto...

Cara SARETTA, dopo molte esitazioni, anch'io e mia figlia abbiamo deciso di iscriverci ad un corso di yoga, a settembre prossimo.

Ne parlano tutti in maniera positiva....e se da dei benefici....


perchè non provare ?????



Ciao, buon fine settimana !!!

Saretta ha detto...

Nino:ma graaazieeeeeeeeeeeeeeeeee
Claud:e tu falla solo con le cipolle caramellate!
Sandra: ma che sorpresona!Grazie cara!Lo yoga è una necessità oramai!
Andrea:grazie anche a te, gentilissimo!Appena ho tempo mi rimetto a farvi visita..
K:ma gemellina cara!Scommetto che ti piacerà il salamino!Un abbraccione e a prestooooooooo
Stefy:brave, vedrete che ne trarrete moltissimi benefici, buon we a te!

Anonimo ha detto...

Is Joomla software harder than Dreamweaver to learn. I have been told that Joomla is easier than Dreamweaver. Do Joomla make its own codes like Dreamweaver. I want to learn it and I want to buy the software. Please give me your opinion. Do I need to buy the Joomla program or not? . . Thx, God bless, take care! .
[url=http://b-apuestas-deportowias.com/]mas[/url]

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...