lunedì 9 gennaio 2012

I GAMBERI ESOTICI DI CHEF TONY

Buongiorno amici!Avete sgomberato le vostre magioni da decori. ornamenti, ninnoli e chi più ne ha più ne metta?Finiti i panettoni?Vabbè non esageriamo... Nonostante non abbia fatto la settimana di ferie canoniche, gli ultimi tre giorni mi hanno ristorato quasi come una settimana!Tre giorni in cui NON ho puntato la sveglia, in cui ho cucinato a manetta, sono stata al cinema(Ho visto sia il fil di Allen, troppo bellino, che uqello di Eastwood, ben recitato), al museo del '900, ho visto amiche, ho letto, mi sono rilassata....Beh, ribadisco che anche volendo non riesco ad annoiarmi a casa, ho le giornate così piene che chiederei ore supplementari! In più stamattina non avevo nemmeno l'angoscia di ricominciare di chi si è fatto delle belle vacanzone *--* Tornando a noi, suppongo che la maggior parte di voi voglia sentor parlare solo di robine leggere, eteree...Ok, torneranno presto su questi schermi, io però vi sono debitrice di una ricetta del capodanno, mi perdonate? Augurandovi una ripresa bella sprintosa vi presento( Serena scusa il ritardo...) i gamberi che Chef Tony ha preparato per il 31

GAMBERI IN CROSTA di COCCO E LIME
 Non vo dò le dosi, regolatevi ad occhio secondo le vostre necessità
Gamberi sgusciati(NON quelli piccoli in salamoia eh?!)
Farina di cocco
Lime
Albume
Olio per friggere(Tony non ha usato quello di oliva)
sale

Lavate bene il lime grattuggiatene la buccia(non l'albedo) servendovi dell'apposito attrezzino o della classica grattuggia per il formaggio.In una ciotola ponete la farina di cocco e mischiatela con la buccia di lime, ottenendo una panatura aromatica.Fate scaldare l'olio e, nel frattempo passate i gamberoni nell'albume e poi nella panatura cocco&lime quindi, tuffateli nell'olio bollente fino a doratura.Scolateli su carta assorbente, salate leggermente e servite.

 La foto è a dir poco orrendae non rende affatto il saporino di questi gamberi ma...siamo riusciti a immortalare malamente e di straforo gli ultimi due gamberi sopravvissuti da due ciotole piene...credete non siano piaciuti?! DSCN1479

13 commenti:

Benedetta ha detto...

mia cara, c'è l'albero che mi guarda minaccioso..oggi devo proprio smontarlo! carini questi gamberi..è un peccato che le vacanze siano finite, sembra proprio che gli ultimi giorni siano stati non male per te! un abbraccio!

Serena ha detto...

Cielo. Qui c'è un cadavere. No, non di gamberetto. Un cadavere di una donna morta di golosità e cupidigia. Gamberetti. Cocco. Lime. O forse è morta di lussuria???

Milen@ ha detto...

Ho smontato l'albero ieri, ma devo dire che il ritorno alla normalità è duro, ma ci voleva :D
Mi salvo la ricetta :D

astrofiammante ha detto...

con i gamberi ci vado a nozze, preparati in tutti i modi, questa panatura originale me la segno, ciauzzzzzz
l'albero è ancora lì che mi guarda, ma domani in un blitz tornerà al suo posto.

accantoalcamino ha detto...

Io mai come quest'anno ho tergiversato nello "smantellamento" delle decorazioni, sarò sincera, la tenda di luci sulla finestra l'ho tolta ieri :-)
Parli di leggerezza ma questi gamberi non mi sembrano tali da "peccato mortale", certo devi mangiarne 1..quello della foto :-)
Ciao fanciulla rasserenata e rilassata.

Günther ha detto...

è una bella alternativa alla mia di sesamo mi piace :-)

Alessandra ha detto...

Ciao Saretta, per farina di cocco intendi il cocco grattuggiato? e' fine come la farina o piu' come li pangrattato?

Ho l'impressione di averti gia' chiesto una cosa simile in passato, ma magari era un altro blogger... scusa se eri tu e te lo richiedo, ma non ricordo la risposta :-).

ciao e grazie
Alessandra

fantasie ha detto...

Io per smontare l'albero mi sono beccata un'alllergia agli occhi mica da ridere... ma ogni medaglia ha il suo rovescio e io mi sono goduta due giorni di serenità senza pargoli di torno... insomma le mie vere vacanze... Certo, se avessi mangiato anche questi gamberi, sarebbe stato il massimo! ;)

Lo ha detto...

io la sindrome da lunedì ce l'ho sempre anche se sono casalinga disperata....perchè come dici te le ore non bastano mai mai mai! un bacione

patrizia miceli ha detto...

gli addobbi sono spariti in scatole e tutto torna alla normalità anche qui...le luci mi hanno riscaldata ora mi manca il sole e percio' non smetto di mangiare sostanzioso quindi non preoccuparti tutte le tue proposte sono ben venute anche nella mia casa!!!
Buona giornata^^

cielomiomarito ha detto...

La foto testimonia la bontà dei gamberi :)
Ah, come invidio chi sa trattare le cose di mare...

Saretta ha detto...

Vedo che avete fatto un po' di fatica a sbarazzarvi dei retaggi natalizi ;)Ora credo sia tornato tutto alla normalità vero?
E sono contenta vi sia piaciuta questa ricetta :)
Un bacio a tutti e grazie per la vostra visita!!!

terry ha detto...

Gusti e ingredienti che adoro! ricettina da provare! bravo lo chef!

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...