lunedì 10 gennaio 2011

LASAGNE&DINTORNI, DI RITORNO

Buon pomeriggio!Rieccomi di ritorno in pianta stabile, dopo una settimana che mi sembra sia durata una vita...si sa, in vacanza il tempo si distorce& dilata, facendoti perdere la cognizione della status quo(specie se, come me, si dorme ad oltranza e si vive senza orari, che figataaaaaaaa).
Stamattina non vi dico il trauma ad alzarmi ad un orario normale...Se ci si mette poi un lunedì piovoso, grigio&buio, ed il tubo del lavello che perde, l'unico desiderio è partire con un biglietto di sola andata per il LETARGO!!!Fortunatamente un senso pratico misto rinmbambimeto mi hanno permesso di non lasciarmi travolgere eccessivamente dall'ansia, pensando che a tutto c'è un rimedio(che non avrei trovato rodendomi il fegato aggratis).
Io che il mio sogno è poter dire "sono in vacanza da una vita"(per fare tutte le cose che amo senza doverle incastrare e relegare nel tempo libero) mi rendo pure conto di come sia bello scombussolare il tran tran per qualche giorno, per poi dare un ordine al caos.Del resto, dovremmo convergere naturalmente verso l'equilibrio, no?
Così come la pecorella ritorna all'ovile, Saretta ritorna al suo blogettino ed alle buone vecchie abitudini :)Viauguro comunque di conservare un po' dello stato di grazia che si percepisce quando si sta coi propri cari, con la mente sgombra.
Partendo da oggi, vi presenterò qualcuno dei piatti protagonisti di queste mie feste passate, sperando che sgolosino anche voi.Oggi vi mostro delle lasagne che mi sono cucinata come piatto principale per il pranzo di Natale, visto che dai miei si va di carne a manetta.Ho condiviso antipasti, frutta e dolce, ed alla fine ho alzato bandiera bianca!

LASAGNE DI CARASAU INTEGRALE,SPINACI&NOCI

4 sfoglie di carasau integrale(praticamente era un disco intero, visto che la confezione aveva solo quarti di forma)
1/2 busta di spinaci freschi da cuocere
500 ml di latte di avena
2 cucchiai di farina di riso
noce moscata
sale
una manciata abbondante di gherigli di noci
Due cicchiai di semi misti grigliati

Mentre cuocete gli spinaci a vapore, stemperate la farina nel latte, insiem alla noce moscata ed al sale.Portate a bollore e fate addensare.Mettete da parte.
Raffreddate gli spinaci e spadellateli con un po' di aglio ed un filo di olio.
Oliate una pirofila.Bagnate sotto un getto di acqua i fogli di carasau.Ponete un primo foglio sul fondi della pirofila, aggiungete gli spinaci, le noci ed un po' di besciamella.Quindi altro carasau, ripieno fino all'ultima sfoglia, sulla quale porrete un po' di besciamella ed i semi misti grigliati.
Cuocete in forno a 180° per una ventina di minuti.
PC251867

17 commenti:

Onde99 ha detto...

Bentornata tesoro! Per quanto mi riguarda posso assicurarti che il mio stress, addormentatosi sotto spessi strati di panettone, si è ripresentato in tutta la sua voracità nel momento stesso in cui ho rimesso piede in questo buco... ehm, ufficio. Le lasagne me le segno per fare un po' di detox, che ci sta sempre bene!

Giò ha detto...

io sono tornata già la scorsa settimana, comprendo il trauma, i benefici delle vacanze sono già andati a farsi friggere...io sarei felice se potessi fare il part-time....utopia.
bella questa ricetta, chiedo solo lumi sulla scelta della farina di riso, casuale o voluta?

Cuochella ha detto...

tra pane carasau e semini tostati deve essere bella scrocchiolosa questa lasagna

arabafelice ha detto...

Allora devo essere contenta io che non avendo fatto ferie non ho il trauma da rientro??? :-)

BEllissimo piatto, mai pensato di usare il carasau per le lasagne...

Elga ha detto...

Io non ho fatto pause e queste lasagne servirebbero proprio a consolarmi :D

Luca and Sabrina ha detto...

Cercare di conservare lo stato di grazia del periodo delle feste è anche nostro desiderio, in modo da non trovarci a riprecipitare all'improvviso nello stress, del quale è così bello fare a meno! Il problema è che il tempo libero è sempre troppo poco, l'essere umano è piuttosto masochista, non trovi? Perchè correre tanto?
Le lasagne con il carasau le vogliamo provare a fare anche noi, avevamo letto un'altra ricetta sempre con il carasau, ma poi il resto era diverso. Ci ispira molto la tua preparazione!
Bacioni
Sabrina&Luca

Lo ha detto...

ma che bella questa lasagna...devo proprio provarlo con il pane carasau...e sai come capisco e sento questo tuo ritorno...la mia preoccupazione e coltivare lo stato di grazie...lasciare lontano i pensieri del quotidiano...respirare e non rodersi...ci proviamo???
un bacione

Bibi ha detto...

bellissime davvero le tue lasagne,mi ispirano davvero e credo le proverò presto, ho un paio di rotoli ndi pasta da terminare e noci a gogò :))
B.

accantoalcamino ha detto...

Ciao Sara, devo provare questo "Carasau", bentornata "stelina" :-)

Gunther ha detto...

credo che si il tempo che non aiuta piove sempre ed è sempre grigio ma verrà il sole vedrai magari anche domani e complimenti per le lasagne

Milen@ ha detto...

Ho trascorso nel grigiore (metereologico) di Milano, la settimana successiva al capodanno (non per vacanza!), ma ora sono tornata alla base: queste lasagne fanno al caso mio ed inoltre dando un'occhiata ai tuoi vecchi post ho individuato delle ricette interessanti con il grano saraceno e la polenta taragna che ho ricevuto in regalo :)

ciciuzza ha detto...

Ciao Saretta! e ben trovata in questo magnifico 2011 (ebbene sì ho deciso che sarà magnifico già di partenza perché come si dice? chi ben inizia...)
come molti anche io ho iniziato con i buoni propositi ecosostenibili e vuoi che le energie positive di guidano, vuoi che ti dovevo fare un saluto che ancora non ti avevo fatto nel 2011, mi sono detta: andiamo a vedere che cosa combina la saretta. ed ecco qua! ho trovato quello che cercavo! :D ricetta vegan perfetta da imitare subitissimo! la provo stasera, se non trovo il latte d'avena andrà bene quello di soia? Per il resto ho tutto l'occorrente (compresa amica vegetariana invitata :P)
Namasté Sara :)

Edda ha detto...

Devo assolutamente provarle...magari mi danno un po' d'energie ;-) Un bacione

Saretta ha detto...

Onde:Ciao cara!Bentornata a te :)Spero lo stress tu lo releghi in un angolo...un bacione!
Giò:Sai che abbiamo la stessa utopia?Farina di riso?Intenzionale ;)
Cuochella:il carasau non è più scrocchierelo ma, i semi suppliscono!
Araba:hem...no dai meglio farle le vacanze!ti stupirà il carasau!
Elga:povera..credo che i tuoi piatti siano iper resuscitanti!;)smack
L&S:pienamente d'accordo l'uomo è un masochista fatto e finito!Sono curiosa di vedere la vostra versione di lasagna.
Lo:proviamoci!!!
Bibi:fammi sapere come bengono con la sfoglia classica!
Libera:grazie stelina!!!smack
Gunther:infatti oggi si vede un bel pallido sole!!!Grazie!
Milena:grazie cara!Spero tutto ok...sono contenta tu abbia trovatoq ualcosa d'interessante!Un abbraccione
Ciuciuzza:tesoraaaaaaaaaaa!Ciaoooo!Grazie per la visita :)Credo anch'io che iniziare con la positività giovi!Tranquilla, vai con il latte di soia(io amo quello di avena per la dolcezza)Bacioneoneone
Edda:low of batteries?Queste fanno bene!!!bacione

Cucina di Barbara ha detto...

Ciao Sara,
piacere di incontrare il tuo blog è davvero interessante!
Da adesso ti seguirò con molto piacere!

Se hai voglia di passare da me, mi farà molto piacere!
Barbaraxx

terry ha detto...

Mi son segnata di recente delle ricette con lasagne fatte con il carasau... mi segno pure queste tue! bello ritrovarti comarella!!!! mi son persa un po' di ocsucce buone! :)
baci baci

yari ha detto...

Ottime! Anch'io ultimamente mi sono dato alle lasagne col pane carasau. E anch'io vivrei volentieri in vacanza, per poi rimpiangere l'ordine di tutti i giorni ;-P

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...