martedì 21 settembre 2010

ECO PRIMO di MEZZA. STAGIONE...

L'estate ci saluta, lasciandoci di ricordo un solettino caldo(che per la legge di Murphy sabato ha lasciato posto a freddo, pioggia ed umidità, visto che avevo un matrimonio...)...ed io la giacchetta di pelle me la porto comunque appresso ;)Mica mi fido delle mezze stagioni!
I pomodori stanno per essere sostituiti da verze varie nel mio frigo, le pesche e le susine dalle pere.La cosa bella del cambio delle stagioni è proprio il "cambio frigo", decisamente più divertente dell'odiato cambio armadi.Sapori e prodotti che cedono naturalmente il passo ad altri e, se ci ascoltiamo bene, ad un certo punto anche noi non abbiamo più voglia di anguria e peperoni a fine settembre, no?La natura è intelligente, molto più di quello che noi pensiamo, e ci ricorda che c'è un tempo per tutto.E che ogni "frutto" di stagione serve per condurci nel migliore dei modi nella stessa, senza farci ammalare :).In questo periodo, per esempio, è utile coccolarsi con verdure dolci e riscaldanti come la zucca, le carote, il cavolo, la cipolla.Se spulciate nel mio archivio, ve ne avevo già parlato tempo fa.Guardate qui e qui.
Proprio ieri sera ho fatto cuocere una bella zuccona ma, non voglio cominciare a tediarvi col mio amore per la cucurbitacea :D
Questa volta vi salvate con un'ennesima cosina semplice semplice(tanto per cambiare), che definirei anche ecologica.Quando prendete le rape bianche(che a me piacciono da matti, magari a qualcuno di voi fanno schifo..), non buttate le foglie, mi raccomando!Ripassatele in padella con aglio ed olio, aggiungetele al minestrone oppure... fate quello che ho fatto io l'altra sera

FARRO CON PESTO DI FOGLIE DI RAPA

Farro decorticato
Foglie di rapa lavate
un pugno di mandorle
3 cucchia di lievito alimentare in scaglie(o pecorino se volete andare sul tradizionale)
Olio evo buono a volontà

Semplicissimamente:mentre cuocete il farro ad assorbimento(vale a dire cuocendolo con un volume di acqua pari 3 volte il suo volume, fino a che sarà completamente assorbita dal cereale),frullate in un mixere le foglie di rapa con le mandorle, aggiungendo a filo l'olio.
Ponete il pesto in una ciotolina ed aggiungete, amalgamando, il lievito alimentare in scaglie.
Condite il vostro farro con il pesto, un filo di olio e...buon appetito!

P8271763

11 commenti:

Onde99 ha detto...

Ammorbami pure quanto vuoi con le zucche! Intanto mi godo questo bel piattino! NB: anch'io sto facendo il cambio del frigo, conto di completarlo domani con l'esecuzione degli ultimi pomodori!

ღ Sara ღ ha detto...

hai ragione a dire che la natura è intelligente! la miglior cosa infatti è consumare frutta e verdura di stagione...'na meraviglia!!

pure a me piaccino le rape bianche! e questa ricettina mi attizza tantissimoooo! un bacione Saretta e buona serata!!

Alessandra ha detto...

Pesto di foglie di rape... che bella idea! A dire il vero io farei il pesto con qualsiasi foglia commestibile :-)
Ciao

A.

Gunther ha detto...

sempre delle ricette molto originali anche per questo pezzo con le foglie di rape.... una fame mi viene a vederlo

Ciboulette ha detto...

sei giaà passata alle rape---sei addirittura in anticipo! Io a dire la verità mi godo ancora zucchine, melanzane e peperoni (be', anche la latitudina fa un po' di differenza) però ieri mi sono sparata una crema di zucca allo zenzero buonissima per combattere il mega raffreddore! Un bacio cara, (e domani ho un matrimonio, e mi hai fatto pensare che è meglio che mi porti qualcosa di pesante :))

accantoalcamino ha detto...

Ciao dolce fanciulla :-) Io ho raccolto i miei ultimi datterini e li ho "riparati" in un vaso, gli fanno compagnia delle rondelle di cipolla di Tropea e delle foglie di testardo e, tenace e profumato alloro.Sono così felici di sapere che allieteranno il mio inverno...mi hanno "sussurrato" che vorrebbero essere lì assieme alle foglie di rapa, al farro per festeggiare l'arrivo dell'autunno :-)

ciciuzza ha detto...

Ciao Saretta! come stai? :)
hai usato due must per me, il farro che adoro e le foglie di rapa che trovo troppo buone.
per i miei gusti ci avrei aggiunto una nota acidula che sta benissimo con le foglie di rape e poi una domanda...
ma cosa è il lievito alimentare in scaglie? :O

Saretta ha detto...

Onde:Serena, vedrai che ti ammorberò presto!!!
Sara:concordo!maddai, anche tu le rape?!:D
Alessandra:io pure!!!non s'era capito?!baci
Gunther:grazie!Faccio di necessità virtù, almeno ci provo!!!
Cibou:Bbona la crema!hehehe, vivessi lì anch'io tarderei con i cambio frigo!Del resto anche la latitudine conta,e ccome!!!
Libera:mmmm che gola questi datterini invasato cara libera!!!Credo che il farro sarebbe felicissimo di accoglierli!Un abbraccione
Ciciuzza:ciao Ciuciuz!Qui tutto bene dai, anche se la fine dell'estate, mannaggia, che pesantezza!Ottimo il suggerimento, ora medito...Il lievito alimentare in scaglie è un "condimento" usato nella cucina macrobiotica e vegana.Ticco di vitamina B serve per addensare e molti lo usano in luogo del formaggio!baciii

terry ha detto...

Viste le prime rape...bone! ottima l'dea del pesto con le foglie... lo conosci il sito-blog Ecocucina... ha un sacco di idee sul genere, usiam bucce, foglie etc... se non lo conosci ti piacerà!

terry ha detto...

ops...ecco il link!
http://cucinaeco.wordpress.com/
basi stellina!

Lo ha detto...

noooooooo il cambi dell'armadio non lo voglio...e a dire la verità anche quello del frigo...no si lo so che sono buone pere e zucche...peròòòòòòòòòò uffa amenonmipiacelautunno!...ma le foglie delle rape si! grazie per l'idea baciuz

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...