mercoledì 21 aprile 2010

PRIMAVERA?ASPARAGI!

Non so voi.Io vedendo queste giornate di sole meraviglioso, mi sento come un animale in gabbia in ufficio!Avrei voglia di uscire a fare una passeggiata, prendendomi i miei tempi, fermandomi a sbirciare la natura che fa capolino nella sua esplosione di fiori e gemme.Domenica scorsa sono stata tra i colli tortonesi, ho respirato a pieni polmoni la primavera, ho visto un sacco di piante in fiore, erbette selvatiche(ma non ero attrezzata per la raccolta), prati dolcemente screziati dal tarassaco, da pratoline e fiori violetti.E' bastato un pomeriggio così per riconciliarmi col mondo e farmi sentire davvero bene.Non Ero affatto triste prima ma, la città la soffro alla lunga.
La primavera è un inno alla vita, al rinnovamento ed alla rinascita...e trovo che tutto ciò sia semplicemente meraviglioso.Avrei una voglia di sentire e vedere il mare...Arriverà anche quel momento.La natura in questi giorni ci dice di aspettare, avere pazienza e fiducia che tutto si realizza, con giusto tempo.Dovremmo imparare davvero ad ascoltarla questa benedetta Natura, non trovate?
Rispettando la stagionalità dei prodotti si apprezza davvero la venuta delle primizie, non considerandole più come un prodotto sempre disponibile;per me almeno è così.
Con la primavera sono ritornati sulla mia tavola gli asparagi e, oltre ad averne fatto scorpacciate di cotti al vapore in pinzimonio, li ho abbinati ad delle loro spose eccellenti:le uova.Banale vero?
Ma se, oltre ai vostri begli asparagi bio, avete anche a disposizione un mazzetto di asparagi selvatici(il "tam" in dialetto bresciano, quelli sottili ed un po' amari) regalatovi dal babbo...La frittata è ancora più buona!
Personalmente amo la versione semplice, per poter apprezzare pienamente il sapore delle verdure.Accompagnata ad una bella insalata e da fette di pane a lievitazione naturale è semplicemente buonissima!

FRITTATA DI ASPARAGI&ASPARAGI SELVATICI
uova
Asparagi cotti al vapore
Asparagi selvatici cotti al vapore
sale affumicato
un pizzico di bicarbonato
origano
aglio in polvere

Tagliate a tocchetti gli asparagi e teneteli da parte.Battete in una scodella le uova con sale, origano, bicarbonato e aglio in polvere.Unite gli asparagi mescolando dolcemente.Scaldate una pentola antiaderente(la mia è apposita con un sensore speciale che segnala quando è arrivata a temperatura ottimale, facendo risparmiare gas) e cuocete su ambo i lati la frittata.
Servite con insalatina(noi avevamo la rucola).
La fotografia è direttamente dalla pentola, volendo mostrarvi gli asparagi(ma non ci sono riuscita), ho ricavato un fiorellino al centro..Vabbè è il pensiero che conta!
P4201569

7 commenti:

Onde99 ha detto...

Oh, tesoro, la stagionalit�... non farmi sentire in colpa per quel cestino di fragole comprato or ora, con una 15ina di giorni d'anticipo sulla tabella di marcia: sono cos� belle e profumate!!! E poi gli asparagi Topy79 non li mangia...

astrofiammante ha detto...

...ma cosa sono queste diavolerie di pentole che ti dicono quando sono bollenti.....da dove arrivano? ^_____________^ batti 5 che abbiamo ricette sorelle!!!

pappareale ha detto...

Cia saretta, essi sarà la primavera a far capolino che non potevo anch'io farne una frittatina :-)
Baci

La cuoca Pasticciona ha detto...

Ma fa te.. io pubblico gli asparagi e anche tu lo fai con la frittatina... che tessora bella io seguo quasi sempre le stagionalità e anche la porvenienza dei prodotti tipicamente ITALIANI!!! baciuss

terry ha detto...

Quando una cosa è buona non è MAI banale!!!
io poi adoro le frittate!!! :)))

Alessandra ha detto...

Bella questa frittata. Anch'io li ho presi, ma mio marito voleva la pasta...

Alem ha detto...

io con quelli selvatici faccio sempre e solo la frittata!! buonissima!

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...