martedì 6 aprile 2010

IO & LA PASTA MADRE:IL PANE DEL RINFRESCO

Buongiorno!SPero abbiate trascorso tutti quanti un weekend pasquale sereno, tra ricche mangiate e buona compagnia.La mia piovosissima Pasqua è stata in famiglia, all'insegna del "dolce far niente" a parte il piccolo contributo allo spignattamento per il pranzo, realizzato da me e dalla sister(che ha fatto un risotto al Ca'del Bosco, buonissimo....Non ho fotografato nulla ma, ho preparato uno strudela ai carciofi e crescenza, una mousse di gambi di carciofi e carciofi ripieni..(non si capisce che ho acquistato una quantità industriale di questa verdura vero?!), tutti graditi dalla family.
Ieri, invece, dopo un bella passeggiata baciata dal sole. ho trascorso la giornata in preda ad un raptus da "repulisti":non vi capita mai di avere quei momenti in cui partite a riordinare, gettare cose vecchie, ripulire, fare bucato, stirare etc etc etc?Ecco.Ho sgobbato qualcosa come 5 ore ma, nonostante la stanchezza, ero molto soddisfatta;)
In tutto ciò ho trovato anche il tempo per accudire la mia pasta madre, per il settimanale appuntamento del rinfresco.
Approposito di rinfresco, volevo presentarvi un pane che ho fatto un paio di volte ultimamente, dopo aver letto la ricetta della Weazel qui.La tecnica è capitata a fagiolo una volta che avevo molta pasta madre e, non avevo intenzione di preparare altro che pane.In più, attirata dalla velocità d'esecuzione, m'è parso perfetto per me!In più mi ha soddisfatto maggiormente rispetto al pane senza impasto, poichè riesco a regolarmi meglio coi tempi ideali alla temperatura di casa mia.Il pane con la PM è così, va modellato sulla base delle proprie esigenze, no?
Il risultato è stato apprezzatissimo:una bella pagnotta dalla crosta fragrante e dalla mollica alveolata ed elastica.Che dire, grazie Weazel!
Diversamente dai pani precedenti ho utilizzato solo farina 0 bio, così da accontentare il fidanza, che preferisce il pane bianco.
Provate e fatemi sapere.

IL PANE DEL RINFRESCO
per la prima pagnotta ho usato:
300 gr di pasta madre rinfrescata e fatta riposare un 3 ore
300 gr di farina 0
150 gr di acqua tiepida
semola di grano
pizzico di sale

Prendete la pasta madre e rinfrescatela nuovamente.Fate un po' di volte le pieghe su una spianatoia cosparsa di semola, date all'impasto la forma di una pagnotta e ponete il tutto su una teglia;praticate qualche taglio trasversale e coprite con uno strofinaccio, lasciando lievitare per almeno 5 ore(io pure 7..).Infornate a 200° per 10 min, poi altri 30 min a 180°(regolatevi ovviamente col vs forno).Se preferite seguite le indicazioni minuziose della Weazel.
P3161556
Non vi sembra quei pagnottoni da cartone animato?!
P3161553

13 commenti:

terry ha detto...

Io la settimana prossima vado ad un corso delle Simili...se come dicono danno un pezzetto della loro PM...poi provo a farlo vivere e panificare!!! :)))
Son contenta la tua pasqua sia andata bene...anche la mia è stata in famiglia in tutta tranquillità... per fortuna non ho lavorato ...a Pasqua...a pasquetta sì però!:)

Federica ha detto...

complimenti!! è favoloso!

Onde99 ha detto...

E'vero, sembra un panino uscito dai fumetti! Sarà buonissimo!

Alessandra ha detto...

Anch'io ieri mi ero data alle pulizie Saretta (pero' 5 ore non le ho fatte!). Bella la pagnotta da 'cartoni animati', qui non so se mi metterei a fare la pasta madre, ma la mia scusa migliore e' che devo provare tutti i pani italiani (stile educational!) che incontro...pero' una lezione con le sorelle Simili!

Divertiti Terry, e se ti danno la loro PM mi piacerebbe sapere i risultati :-)

astrofiammante ha detto...

in quanto a bontà non mancava niente a quel pranzo, ...in quanto al pane mi pare che tu abbia dei buoni risultati.
P.S. bello il tuo ricordo di papa G.Paolo, da credente l'ho apprezzato molto, bacio.

Ciboulette ha detto...

ma sai che ho una ciotola enorme di pasta madre in frigo? E tanto pane congelato, mannaggia, senno' stasera partivo con le tue pagnotte da cartone animato :)

Un bacio!

Luca and Sabrina ha detto...

Magari dolce far niente, non ci siamo fermati un attimo, in più io ero di turno in ospedale e Luca non ha fatto che aspettare che tornassi a casa! Comunque non ci possiamo lamentare, anche se il tempo non è stato troppo clemente!
La pasta madre...che invidia...siamo i soli nell'universo ormai, a non averci mai avuto a che fare! Sigh...
Bacissimi da Sabrina&Luca

Gunther ha detto...

anche la mia tutta e famiglia e rilassata, intanto complimenti per il pane no io non ci provo neanche al momento

marsettina ha detto...

splendido!

Milena ha detto...

Anch'io non ho fotografato il mio modesto contributo al pranzo pasquale ...
Mi piace molto questo pane :)

Giò ha detto...

mia cara io non ho toccato una pentola per pasqua, me ne sono fuggita in toscana a mangiare le loro prelibatezze!

Saretta ha detto...

Tery:davvero il corso con le SImili?!CHe cuuuuuuu..fortunaaa!Tesoro ma, che lavoro fai che lavori nei dì di festa?Bacioneee
Federica:grazie!
Onde::D sìsì davvero buono!
Alessandra:e mi pare giusto!Goditi i pani, specie quelli di montagna..a panificare tu ci penserai poi!nbacione
Astro:grazie di tutto gioia!baci
Cibou:se vuoi ti aiuto io a consumare il pane!!!:D
L&S:ma povera stellina che ha lavorato a Pasqua...Ragazzi non siete glòi unici a non avere la PM credetemi!un bacio grande
GUnther:grazie, anche se posso migliorare!
Marsettina, Milena:grazie!
Giò:fatto STRABENEEEEE!!!!bacione

Lady Cocca ha detto...

Ma sai che anche io la faccio spesso quando mi avanza della pasta madre...è una pagnottina saporita e veloce...bravissima
ciaooo

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...