giovedì 24 luglio 2008

L'ORO VERDE DELL'ETNA

Ci risiamo...Ma che ci devo fare?Tranquilli non ricomincio con la mia tiritera declamante l'amore per la Sicilia ed i sui prodotti, profumi, sapori...Vi propongo però un piatto che ho cucinato qualche sera fa e che ho apprezzato.A differenza di quanto fatto in passato, ho utilizzato una pasta corta integrale che, secondo me, con la sua ruvidezza esalti ancora di più la delicatezza del condimento.L'ingrediente principe proviene da un piccolo paese alle pendici dell'Etna;il suo sapore è sublime, così come il profumo di quando lo si trita nel mortaio.per non parlare del colore inconfodibile...ok vengo al dunque!

MACCHERONI INTEGRALI al PISTACCHIO DI BRONTE e RICOTTA
Maccheroni integrali
1/2 confezione di ricotta vaccina
sale
olio e.v.o.
1 manciata di pistacchi di Bronte o 4 cucchiai abbondanti di pistacchi tritati.
pepe

Fate cuocere la pasta in acqua salata.Nel frattempo fate tostare in una padella antiaderente metà dei pistacchi tristati.In una scodella lavorare la ricotta con olio e.v.o., sale e pepe, aggiungendo magari 1 o 2 ccicchiai di acqua di cottura della pasta per rendere più fluido il composto.Aggiungete quindi la parte di pistacchi non tostati.
Scolate la pasta e conditela con il composto di ricotta e pistacchio.Spolverate quindi il tutto con il restante pistacchio tostato.



Buon appetito!
PS:se per caso preparate questa pasta in modo diverso segnalatemelo!

10 commenti:

Fra ha detto...

I pistacchi di bronte hanno un colore e un sapore incredibili!
Bellissima questa pasta
Un bacione

Alex e Mari ha detto...

Ora che torno a Roma devo assolutamente comprarli. È davvero oro verde. Una pasta che mette allegria solo a guardarla.
Un abbraccio
Alex

stelladisale ha detto...

che buoni i pistacchi, li avevo comprati a golosaria buonissimi, non erano di bronte ma siciliani e soprattutto non salati,
bacioni

Viviana ha detto...

ma dddddddaiiiiiiiii!!!!!
che feeling tesoro!! ho utilizzato anche io l'oro verde qualche girno fa e oggi l'ho pubblicato!!! :D
ma come si fa che quei pistacchi lì stanno bene ovunque?
io spesso li uso per il loro meraviglioso colore, così giusto per decorare.. poi per quanto mi piacciono mi ritrovo a buttarlo sul piatto tipo parmigiano ah aha ha ha h
un baciooo e buon week enddd (dai che ce l'abbiamo quasi fatta!)

Viviana ha detto...

hnah.. una mia amica catanese mi ha scritto chiedendomi se conosco la ricetta della pasta con i pistacchi... gliela vado a chidere subitooo ah ahh aah haha h
ribacioo

Saretta ha detto...

Fra:sempre allineate!;)bacioni
Alex:vero vero!Eppoi è versatilissimo!un bacione
Stella:caio cara buon we!
Vivi:toh!La tua ricetta però...uun bacione e buon we!

Pippi ha detto...

buonissima!!!!!!!!!!!!!!!!!te la rubo!! e poi è un periodo che i pistacchi mi si infilano in molte ricette ! ehehe ciao Pippi

sandra ha detto...

ADORO i pistacchi di Bronte!
Li metterei d'appertutto.. ;DDD
bacioni stella
p.s. ma vacanze?

Saretta ha detto...

Pippi:cara, ma siamo state contagiate????Un bacionee
Sandra: ma ciao gioiaaaaaaaaaa!mi hai fatto sognare col tuo racconto del viaggio in sardegna...Bella l'amicizia, è una delle cose + importanti che abbiamo!vacanze?Domenica, se Dio vuole!!!!
Bacissimi

irene ha detto...

io non riesco a trovare i pistacchi di bronte neanche a pagarli oro ...deve essere buonissima !!!
ciao
irene (che ama follemente la Sicilia con i suoi sapori , colori , e profumi)

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...