lunedì 5 maggio 2008

MACRO COCCOLA...MANO TROPPO!

Pant, pant...uè, ma che fatica si fa a ricominciare???I 4 giorni di ponte/reset mentale mi hanno fatto bene fisicamente e mentalmente ma...accidenti che pesantezza il day after!Saranno stae le 9 h di macchina di ieri?Pazienza, neglioocchi, nel cuore ed in tutti i sensi ho ricordi bellissimi dell'we all'Argentario;ho scoperto un altro eccezionale angolo di Toscana, il Grossetano, nuovamente me ne sono innamorata!Non mi dilungo però in racconti specifici (seguiranno tramite post dedicato con foto, consigli e le solite impressioni personali), anche perchè oggi sono un filo pressata..

In ogni caso volevo parlarvi di una ricettina semplice, senza pretese(come tante delle mie), ma molto versatile, che sperimentai la scorsa settimana.Avevo voglia di qualcosa di dolce dopo cena( tanto per cambiare..) e pensai di preparare queste frittelline che mi ricordavano tanto i cartoni animati che vedevo da piccola( non so se vi rammentano qualche scena di Heidi...).Devo dire che si sono rivelati un passe-partout mica male..La ricetta è mezza macrobiotica(non prevede nè uova nè zucchero, nè farina raffinata);io l'ho rivista alla mia maniera trovando un giusto compromesso(farina autolievitante che devo smaltire, malto e latte di soia).Voi potete giocare come meglio credte, magari usando farina integrale e cremor tartaro.Oppure aggiungendo un ovetto, usando latte di mucca e zucchero, togliendo la cannella....Insomma, fate vobis! :D
Saretta è super democratica non temete!


PANCAKE( per circa 5/6 frittelline)

1 tazza( io ho usato il misurino/ cup dell'Ikea) di farina autolievitante
1 tazza di latte( quello che più vi garba)
1 cucchiaio di olio e.v.o. ( o altro meno deciso)
1 cucchiaio di malto
1 cucchiaino di cannella




Prendete tutti gli ingredienti e poneteli in una ciotola.Miscelarli per bene con una frusta , sino ad ottenere un composto fluido e senza grumi.Scaldate un padellino(meglio x crepe) e imburratelo/oliatelo in filino(altrimenti usate l'antiaderente).Una volta raggiunta la temperatura mettete un cucchiaio di pastella nel padellino e lasciate cuocere(e gonfiare) la frittellina da un lato e poi girate.Continuate così ino ad esaurimento del composto.

Se preferite mangiatevi i pancake caldi(inutile dirlo no?) oppure lasciateli intiepidire e velateli con marmellata(io avevo quella di mirtilli, vedete il cuoricino???), miele, sciroppo d'acero, crema di nocciole...sì anche Nutella se vi va!;)Col saltato non le ho provate ma mi sa che sono ottime uguale...

Fatemi sapere che ne pensate, qualsiasi versione abbiate provato neh?;)


12 commenti:

Ely ha detto...

buonissimi, devo ancora provare a farli, ma devo riuscire una mattina ad alzarmi prima della ciurma!!!
ciaoo

Claud ha detto...

Proverò questa tua versione con farina autolievitante (anche io devo smaltirla... non so mai cosa farmene!!): di solito il pancake mi "stumga" un po', è un po' tamugno, ma le tue frittelle sembrano sottili!

Fra ha detto...

Ma che buoni i pancakes. Quando sono stata negli Stati Uniti sono rimasta completamente stregata da queste frittelle così profumate e dato il moroso è per metà americano ogni tanto gliele preparo.
Besos Fra
PS mi piace molto il tuo blog posso aggiungerti fra i miei preferiti?

Viviana ha detto...

i pancakeeee!!! buoniii!! io fin'ora ho solo fatto una ricetta di nightfairy :D era buonissssimaaa!!!
l'argentario è meravigliosos davvero!!! :D
mo ti arriva mail per consocere i dettagli :D
baciooooooooo

Saretta ha detto...

Ely:tranquilla che la sveglia non sarà troppo mattutina..sono velocissimi!;)
Claud:io li ho divorati, l'ometto(di gusti tradizionali) li ha molto apprezzati.Per nulla "gnucchi" vai tranquilla!;)
Fra:ma certo, linkami, mi fa solo piacere!E grazie tante dei complimenti!Provale, che è pure divertente giocare con gli ingredienti...sta a te :D
Vivi:Gioia bellaaa!Ma chissà come sei bella riposata ed abbronzataaa..speta che rispondo...

Pippi ha detto...

ebbene lo ammetto.....non ho mai fatto i panckes........;-(
però adesso che ho la tua ricettina li proverò di certo!
un baciotto! pippi

Saretta ha detto...

Pippi, è un giochetto che ho sperimentato anch'io sciuì sciuè..sono 'na dilettante io sai?
;)baciottoni

Ely ha detto...

la sveglia non sarà mattutina ma i miei figli si :-))) comunque li voglio provare davvero

Lory ha detto...

na quintalata de panna come li mangerebbe Beppe,io li farei salati!!
Ciaoooooooo bella bimba!!

elisabetta ha detto...

Ottimi per ricominciare!

Saretta ha detto...

Ely:hehehe, le creature sono peggio dell'allodola!Gioie di mamma...
Lory:a breve ti mostro come li ho preparati in alternativa..Beh, tu e Beppe siete perfettamente complementari!smack zietta!
Elisabetta:bisogna pur coccolarsi no?Altrimenti doppia fatica!;)

enza ha detto...

questa potrebbe essere l'ideale per farmi passare il malumore.
grazieeeee

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...