lunedì 29 ottobre 2012

IL SALONE...UNO, NESSUNO, CENTOMILA!

Buongiorno a tutti!
Sentite ma..fa un freschino becco anche dalle vostre parti?Benvenuto inverno eh, in casa ho trovato i pinguini al ritorno dal Salone del Gusto :)
E' da ieri sera che penso cosa scrivere su questi due giorni bellissimi, stimolanti, ricchi di colori, sapori, visi, sorrisi, abbracci...credetemi, sono un po' in difficoltà a causa delle tante cose che vorrei dire e dalle tante emozioni immagazzinate(insieme al carico di cose che mi sono comprata& trascinata a casa, con somma felicità delle mie spalle e della mia schiena n.d.r.).
Vediamo se riesco a fare un po' di ordine e raccontarvi qualcosa, anche con l'ausilio di immagini(non ho scattato molte foto in realtà, ero impegnata a trotterellare qua e là, ad assaggiare a scoprire e chiacchierare, sapete com'è!).
Innanzitutto è stata la mia prima volta al Salone, ed in veste di blogger della combriccola di Gente del FUD è stata già dal principio una cosa davvero divertente.Tutto è stato organizzato alla perfezione dai ragazzi che ho menzionato nel post precedente, coordinati da Emidio che è più di un "uan men sciou"!Quindi, si parte :)
Il Salone è un tripudio di cose belle, buone ed interessanti, di particolarità, di presidi slow food, di prodotti dimenticati o poco conosciuti.E' un coacervo di eccellenze del nostro Paese e del Mondo( nello spazio di Terra Madre).Quel che è certo è che è che è il paradiso dei curiosi golosi(con le inevitabili conseguenze tipo assaggiare consecutivamente patè di capperi-nocciolata-caponata-involtini di vite-biscotti....hem hem).Per me è stato come entrare nel Paese delle Meraviglie e, che dire, mi sono riconosciuta nella maggioranza...

Ovviamente è stata un'occasione per (ri)-incontrare visetti già noti e incontrati altre volte con  cui si sono fatte luuunghe chiacchiere e risate( ed anche degustazioni interessanti alcool free, vero Lydia?)....

..e tantissime altre   belle persone , che "conoscevo" solo virtualmente, e che mi hanno piacevolmente stupito..Live sono ancora meglio!!!Vedete il mio nuovo header?Ecco, io devo ringraziare questa deliziosa amica che sono finalmente riuscita ad incontrare...una persona delicata e solare, che mi ha scaldato il cuore con la sua gentilezza e l'inaspettato(quanto ipergradito) dono,sebbene siamo riuscite a vederci per un battito di ciglia.Grazie di cuore Patrizia!

Tra un viaggio e l'altro per l'Italia ed il mondo, sapevo di aver sempre un punto di riferimento, un luogo che ti facesse sentire a casa, dove tanti che hanno deliziato con le loro ricette prelibate, dove ci siamo stretti le mani, abbracciati ed incontrati.Un luogo davvero bello ed accogliente, come tutte le persone della ciurma Garofalo&co.Ma quanto sono belli questi lampadari?!

 Uno dei luoghi che più mi è piaciuto e commosso, è stata l'area di Terra Madre, dove i prodotti più disparati e particolari delle più svariate regioni del Mondo hanno avuto voce e spazio per farsi conoscere.Al centro di questa danza troneggiava l'Orto di Terra Madre, qualcosa di davvero fantastico!

Che gioia vedere i visi, colori, sorrisi e tradizioni diverse, uniti sotto un unico amore per la Pacha Mama...
Senegal
Mali
Kyrgystan(o come si scrive..)
Beh, tornando in Italia ho visto tipi davvero simpatici...
Zucche di tutte le varietà!
E tra le tante cose che ho mangiato, nonostante sia stata in Sicilia  enne volte e la conosca abbastanza, mica sapevo cosa fosse la Cuccìa!!!Marò che bbonaaaa
Ieri ho incontrato un ragazzo bresciano davvero in gamba che conosco da anni, e che con la sua azienda vinicola sta facendo cose geniali!Appena riesco vi parlo dell'ultima novità, D'UVA...Grande Enrico!
Ed ho pure rivisto dopo anni un mio compaesano che, dopo gli studi all'Università del Gusto di Pollenzo, ora lavora per Slow Food, che bello!

E quando è toccato fare la mia parte, per la degustazione di vini insieme a Miralda...Beh, avevamo pure una scorta d'eccezione lungo la via :D W gli alpini!
E dopo aver rischiato di essere mangiata dalle orde barbariche accorse attorno al nostro stand mobile di Gente del FUD dove abbiamo fatto la nostra presentazione( io non riesco a capire come la gente possa essere avida e maleducata davanti al cibo "agratis"), sono ritornata alla base(senza scorta hihi), ho preso tutte le mie cose e sono corsa in stazione(rischiando di perdere il treno, visto che mi sono simpaticamente persa in chiacchiere con Jean-Luc e Tiziana).
Svuotate borse e valigie, ecco il mio bottino...ah manca anche un pacco di farina per polenta!:)


Grazie a tutti quelli che con me sono stati protagonisti e partecipi di questa avventura, spero di ripetere e rivedervi presto! 





15 commenti:

Tina/Dulcis in fundo ha detto...

mi sarebbe piaciuto esserci...grazie per il reportage,felice lunedi:)

Serena ha detto...

Dev'essere stato bellissimo, un'esperienza che vorrei tanto fare almeno una volta nella vita... belle foto e reportage entusiasmante.
E, sì, anche qui si gela, niente riscaldamenti e infatti mi si è fermato lo stomaco dal freddo...

Miralda ha detto...

Ciao Sara, grazie ancora per la compagnia! senza di te sarei stata persa, diciamo che tu eri certo la preparata tra noi due e hai raccontato cose bellissime dei vini:-)
alla prossima!
Miralda
piesse: noi abbiamo cenato stasera con formaggi di Beppino Ocelli e gelatine Tamerici. gnam:-)

BB ha detto...

oooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooo! anche io avrei voluto esserci....mannaggia!!!!! ma grazie per le foto, che mi confermano che ci sarei dovuta essere!

Kittys Kitchen ha detto...

Accidenti non ci siamo viste, ci rimango malissimo perchè tra tante persone davvero incontrare te mi avrebbe fatto piacerissimo, visto che ti seguo da prima che aprissimi il mio blog. :(( sono tristissima ecco! :(
Vuol dire che dovrai venire a roma a trovarmi!! ahaha! Sara, ho presop anche io la manna sai? Ma che ci facciamo adesso!?

patriziamiceli ha detto...

Sareettaaaaaaa é proprio vero che ci siamo sentite tutte allo stesso modo, abbiamo scritto le stesse parole, é incredibile come tutte e tutti nei nostri blog esprimiamo identiche emozioni e divertimento....fantastico e fantastica tu bella e deliziosa con quel tua abitino a tema, sei simpaticissima e conto di rivederti ehhh :) ti abbraccio affettuosamente!

patriziamiceli ha detto...

ahhh scusa grazie per l'omaggio ;-)

Claudia Magistro ha detto...

che spettacolo *_*
grazie tesoro
Cla

Lo ha detto...

che bello Saretta, che bello!!!

Afrodita ha detto...

Saretta, dimmi un po' cos'hai comprato che sono tanto tanto curiosa e non riesco a vedere bene l'immagine finale. Fammi sognare un pochino dato che non c'ero! Una mia curiosità: c'era anche gente con bambini? Ah, anche a me non piace la gente che davanti al cibo gratis "getta" la mano e "dove cojo cojo". E' bello scegliere cosa assaggiare, parlare con il produttore, capire, riflettere. Aspetto la tua lista della spesa ;) Baciotti Cat

accantoalcamino ha detto...

Ciao Saretta, eccomi di ritorno, ricca di tutto (anche di un principio d'influenza :-( )ma poco importa, andare assieme a te alla "ricerca del gelato perduto", senza peraltro trovarlo, non ha avuto prezzo.
Se riuscirò a coordinare le emozioni e ciò che ho vissuto a Torino, arriverà un post, altrimenti...

Saretta ha detto...

Tina::)
Serena:Grazie cara!Magari il prox anno ci vediamo!;)
Miralda:cara, grazie mille a te,e complimenti per la tua splendida famiglia!Che buoni i formaggi!!!Baci
BB:tesora next year ci vediamo!
Elisa:accidentacciooooo:( Eccerto che mi ricordo eri una fan super costante tu!Spero alla prossima!La manna me l'ha chiesta mamma..dipende da quella che hai preso, o la mangi o ci fai una tisana!
Patrizia:stella!Tu sei troppo gentile, mi sei piaciuta molto, hai quel tocco francese favoloso e quello spirito italiano che ..il massimo!A presto!!!
Cla:sììì :***
Lo:grazie a te, sempre:*
Cat:ho comprato il pane nero di Castelvetrano, Libera mi ha regalato quello di Coj, ho preso delle albicocche secche del Kyzygistan, la manna, il cavolo siciliano, delle rape di ,montagna, la farina di marrano, la 'ndija su commissione, pesto di capperi, la polvere del frutto di baobab..una crema alla nocciola con zucchero che però è una roba....beh, mi pare di aver confessato!!!Sì mille pupetti!Pensa che la mia compagna Miralda aveva le sue piccole di 5 anni e 6 mesi...spettacolari!C'erano anche laboratori x bimbi stupendi, al tua principessa sarebbe perfetta!:***
Libera:eccoti tesoro!Grazie di cuore di tutto, già ti ho detto:se le cose le dirai bene, sennò conservane il ricordo che è stata un'esperienza favolosa!Un abcio grande e spero tu stia meglio!:***

Afrodita ha detto...

Saretta, che "invidia"! Questo sì che è fare spesa!!!! Promesso, al prossimo ci saremo anche noi! Baciotti, Cat

Jasmine ha detto...

Oh, quest'anno non ho potuto esserci al Salone, ma leggerti è stato un po' come averlo vissuto in prima persona :)
Un abbraccio
Jasmine

Titti ha detto...

Ma che bella esperienza Saretta!! E che delizie che hai comprato!! L'anno prossimo voglio esserci anch'io, dai. Un abbraccio

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...