giovedì 4 ottobre 2012

IO NON MANGIO DA SOLO..IN DOLCEZZA

Come ho già detto la città a volte sembra una Jungla, o forse sono le nostre giornate ad assumere questo aspetto(visto che per la maggior parte del tempo stiamo rinchiusi)?!Beh, qui ci si arrabatta come si può ringraziando lo yoga  nei secoli dei secoli per donarti sempre quella centralità  e quella calma che spesso rischi di perdere per enne motivi.Non credo diventerò mai imperturbabile, per ragioni di carattere, più saggia  e pacata credo di sì però.
E nella jungla dei contest in cui mal mi ritrovo per svariati motivi,ce ne sono alcuni che, oltre a catturare la mia attenzione mi spingono a parteciparvi.Come quello organizzato per Progetto mondo Mlal.
Progetto Mondo Mlal è un'organizzazione di volontariato internazionale nata nel 1966 per coordinare l’impegno dei tanti laici che in quel periodo decidevano di fare un’esperienza di volontariato in Sud America. Poi è diventata una Ong e di cooperazione allo sviluppo e in 45 anni di ininterrotto impegno ha realizzato più di 400 programmi di sviluppo, indirizzati a rendere i popoli di Africa e America Latina autori della propria crescita, nel rispetto dell’indipendenza delle proprie comunità.
Assicurare un’alimentazione adeguata al neonato e alla sua mamma, promuovere la distribuzione di almeno un pasto al giorno nelle scuole, sostenere programmi di sicurezza alimentare, di accesso all’acqua potabile e di gestione delle risorse naturali, sono gli obiettivi della campagna "IO NON MANGIO DA SOLO" alla quale ho deciso di aderire con gioia, invitatata da Virginia.


Non vorrei fare quella che se la tira(non sono il tipo), solo che, mancandomi il tempo, preferisco concentrarmi sulle cose che abbiano un'utilità( e magari un fine un po' più alto).
Qualcuno a questo punto potrebbe sospettare qualcosa, visto che sto pubblicando solo cose dolci...Nessuna ragione in particolare, mi sono dimenticata di fotografare pietanze salate cotte&mangiate, seppur molto semplici.Farò il bis e vi renderò partecipi.
Per  questa sono partita da un'idea di dolce che amo molto e che considero confortante, il budino al cacao;ho rispolverato una formula che avevo sperimentato qualche tempo fa e che mi aveva entusiasmato, questa. Ho pensato ad una verrina in cui, al posto di pan di spagna o biscotto usasse il pane per abbracciare la crema al cacao.Del resto io non ho inventato nulla, si è sempre mangiato pane&cioccolato no? Ho utilizzato un pane che ad alcuni farà storcere il naso ma, che a me piace molto, avete presente quello "tedesco", nero?Ecco avevo a disposizione una compilation di "gusti" ed ho scelto quello ai 4 cereali, secondo me più adatto allo scopo.

VERRINE AL BUDINO D'AVENA, PANE & COCCO

1 dose di budino come da ricetta seguente:
500 ml di acqua o latte
2 cucchiai di farina integrale di avena bio
stevia o dolcificante a vs piacere(tipo 2 cucchiai di zucchero integrale panela o di succo concentrato di mela)
3 cucchiai di cacao amaro
vaniglia liquida q.b.

Stemperate i solidi nei liquidi per bene, sciogliendo i grumi quindi, portate ad ebollizione e fate sobbollire per qualche minuto sino a che otterrete una consistenza cremosa.

2 fette di pane ai 4 cereali bio(tipo "tedesco) fatto con pasta acida, il mio Pema
cocco rapè bio

caffè solubile bio ai cereali

Semplicissimo ora.Fate un caffè con acqua ed il solubile, dolcificandolo a piacere.
Montate quindi la verrina con del pane bagnato sul fondo, del cocco rapè  e quindi uno strato di budino e così di seguito fino all'ultimo strato che sarà di budino.Spolverate con altro cocco e fate raffreddare.Meglio lasciare riposare affinchè i sapori si abbraccino per bene.

15 commenti:

BB ha detto...

un "tiramisù" alla portata di tutti...sono fiera di te. Ora proverò anche io a pensare qlc di "panoso". mi pare una bella iniziativa! Grazie saretta!!!

Ciboulette ha detto...

Aspettare che i sapori si abbraccino è un'espressione che mi piace tantissimo :-)

Dai, quando non ne puoi più del caos di Milano..pensa che Roma è peggio!!!

Un abbraccio saporoso

Elvira

Serena ha detto...

Bellissima iniziativa: e tu come sempre cogli il senso profondo delle cose importanti e lo rendi accessibile...

fantasie ha detto...

Ecco, non conoscevo questa iniziativa... e se ti può consolare, Palermo è una jungla peggiore di MIlano! :(

Virginia ha detto...

Ciao Sarettabella! Grazie infinite per il tuo contributo che ha colto perfettamente il senso della nostra raccolta. Un bacio gigante!

Tina/Dulcis in fundo ha detto...

Oh mio Dio, cosa sono queste verrine! Spaziali! Un bacio

sara b ha detto...

ma dev'essere buonissimo: amo quel pane lì, ha una personalità, un gusto avvolgente inconfondibile. un abbraccio!

la belle auberge ha detto...

Sara, pensavo proprio a te l'altro giorno, quando ho letto del caos provocato dallo sciopero dei mezzi pubblici. E come ha scritto quell'autore di gialli rimasto per quasi tre ore prigioniero (con tanti altri sventurati)di un vagone della metropolitano: Questo è un delitto perfetto, perché nessuno troverà mai il colpevole.

PS bella iniziativa e bella ricetta.

Titti ha detto...

Che roba strepitosa!!!!

Riso Mandorlino ha detto...

Ciao Saretta, le ricette che impiegano e reimpiegano il pane a dir poco le adoro..hanno un fascino irrinunciabile tutto loro e portano con sè i valori e le preziosità di un cibo che ci accompagna da sempre, e che forse è più di un semplice cibo!! Grazie quindi per lo spunto!!=) Mi ha fatto piacere conoscerti, a presto e ottima giornata a te! Lys =)

Saretta ha detto...

BB:Grazie a te tesorino!:***
Cibou:grazie Elvira bella :)ricambio affettuosamente
Sere:che bella cosa mi hai detto..sono contenta di riuscire a trasmettere quello che per me è importante!
Stefania:ehehehe mi consolo!
Virginia:beeeneeee!sono davvero contenta che nella sua assoluta semplicità sia apprezzato!Un bacione
Tina::)
Sara:anvedi che qualcuno mi capisce hihihih
Eugenia:davvero?!Ma che bella sta cosa che vengo pensata anche se mi conosci solo dal blog:D grazie!Sono sopravvissuta hihihi.
Titti:grazieeee :***
Lys:grazie per esser passata!e per il resto :)

yari ha detto...

Un tiramisù rustico che mi piace davvero molto. Bella iniziativa, davvero.

yari ha detto...

Un tiramisù rustico che mi piace davvero molto. Bella iniziativa, davvero.

accantoalcamino ha detto...

Ciao Saretta, buona settimana :-)

Lo ha detto...

mamma mia che delizia...e che buona...buona per il palato, buona per il cuore....non so se poi è bene diventare imperturbabili, meglio saggi
un bacione

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...