martedì 5 luglio 2011

LO YOGURT IMBOSCATO...NELLA PASTA

Il martedì si comincia a ragionare...Il lunedì, specie uno pieno di sonno&seccature come quello di ieri, non gira.L'weekend in Versilia è andato benissimo(anche se sabato il tempo non era il massimo..).L'atmosfera da quelle parti è così rilassante...mollare la macchina e girare sempre in bici sorbendo il profumo del mare mischiato a quello dei pini marittimi, non ha prezzo.Ricordare momenti della tua infanzia, dell'assoluta spensieratezza, della felicità racchiusa in una corsa sulle macchinine elettriche con la tua sorellina ed in un cono gelato, delle risate in vacanza coi nonni, della nonna quando era una donna forte e combattiva, del papà che ti schizzava con l'acqua del mare, è tremendamente bello e struggente allo stesso tempo.Complice un mare agitato sono tornata un po' bambina, lanciandomi ripetutamente tra le onde, assorbendo a pieni polmoni l'odore di QUEL mare dei miei ricordi e sentendomi davvero viva e felice con lo stesso candore di quando sei piccolo.
In compenso tra una levataccia, le ore piccole ed il rientro in città, ho un deficit di sonno pauroso;ma ne è valsa davvero la pena.Ora racimolo le ultime energie per lo sprint prima delle (meritate) vacanze.

Ora concentriamoci sulla ricetta speedy&svuotafrigo/freezer di oggi.Avevo yogurt di soia bianco prossimo alla scadenza, e coste refrigerate.Che fare?Una pasta ovviamente!Provatela, è davvero gustosa.Come al solito, se non avete il Fatulì usate un altro formaggio saporito ed aromatico.


PASTA con CREMA DI YOGURT& COSTE

Torciglioni
3 cucchiai di yogurt bianco(io di soia)
Fatulì grattuggiato al momento
un mazzetto di coste modate e scottate in padella con olio, sale e scalogno
olio evo del Garda

Mentre la pasta cuoce, scottate e rosolate le coste, dopo di che lasciatele intiepidire e tagliatele a tocchetti.
Mescolate lo yogurt col fatulì grattato ed un filo di olio.
Scolate la pasta, conditela con la crema di yogurt e le coste, amalgamando per bene.Un giro di olio evo a crudo e...buon appetito!
DSCN0470

9 commenti:

Olga ha detto...

Veramente una pasta originalissima!!! un bacione

astrofiammante ha detto...

abbronzata? una pasta buona e cremosa sicuramente, ma dove l'hai scattata questa foto....in cantina? ^_____^
sabato ero nel tuo Milen, aperitivo al duomo e poi trattoria alla pesa per un buon risotto alla milanese ;-)

Alessandra ha detto...

Bellissima idea, brava carissima! Ma lo sai che avevo amici africani che mangiavano sempre gli spaghetti con yogurt sale e pepe!?

Ciao
A.

Onde99 ha detto...

Io, da fiorentina, non frequento la Versilia, la Versilia è territorio dei pratesi. I fiorentini vanno a Castiglioncello o a Cecina. Ma riconosco comunque il fascino della riviera, ci sono posti molto belli e per una cena di pesce raffinata è l'ideale!

accantoalcamino ha detto...

Stò "fatulì" mi perseguita, lo sogno di giorno e di notte, lo voglio..I need you :-)
Ciao Sara, "occulterò" lo yogurt anche nella psta di ello..omai ci ho preso gusto a "fregarlo" :-D

sara b ha detto...

ah la versilia, che meraviglia :) le alpi apuane dietro le spalle, e il mare blu di fronte!
senti, ma per coste intendi... coste di bietola? scusa eh, forse la domanda è scema XD

Claudia ha detto...

oh ma noi allineatissime siamo ah?!
ahahahahah pastare all'ennesima potenza ***
bellissimo il racconto del profumo di QUEL mare, della nonna, di felicità *
cla
cla

sississima ha detto...

questa pasta mi stuzzica...la voglio provare e con l'occasione mi sono pure unita ai tuoi lettori fissi, ciao SILVIA

lerocherhotel ha detto...

questa si che è una ricetta originale! complimenti!

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...