lunedì 4 aprile 2011

MEDIORIENTE.....A CASA MIA

Buon lunedì a tutti!Me ne guardo da parlare a voce alta ma, sono fuori dal bunker o dal tunnel, come preferite.Una fastidiosa influenza mi ha perseguitato per una settimana e, la profezia della dottoressa "Beh, minimo 5 gg in casa" s'è avverata TUTTA.Mort...Non ne potevo più ragazzi!Ero così alienata che ho tolto le ragantele a Faccialibro e mi sono rivolta pure a lui, per poco.Mica ho l'ADSL.... Ora la Tachi(pirina) è mia amica e, ho rivisto la luce e l'esplosione della primavera che, alla facciaccia mia, s'è data ben da fare la settimana scorsa!QUando sono uscta di casa mi sono sentita un vampiro, accecata dalla luce e dalla copiosità di fiori e profumi.
Per familiarizzare col mondo civile mi sono pure regalata una cena(prenotata con una tempistica gestazionale....9 mesi fa) dal mitico Oldani.Niente da dire, mangiato benissimo, sapori puri, delicati.Chapeau.E senza piangere per dover accendere un muto, finalmente.
Con la speranza di "arrivederci a presto", ritorno con una ricetta in linea con i miei numerosi sogni d'evasione, di viaggio(che quest'anno non ho fatto e che mi manca troppo), di mare, di medioriente...Grecia, Turchia, Libano...Sapori ammalianti come gli occhi di molti/e mediorientali.Quelle terre hanno un'intensità incredibile.Chissà se riuscirò mai a visitare la Siria e La Giordania. Che li si chiamino Dolma o Yaprak, la sostanza non cambia molto.Li mangiai in Grecia, in Turchia, a Milano in un ristorante persiano divino, e da tempo volevo farli da me.Una volta recuperate le foglie di vite in salamoia e trovate due speziette deliziose del medioriente beh, sono andata a naso e ho provato a realizzarle.Beh, buonissime, meglio il giorno dopo! La prossima volta provo a farli a vapore....

DOLMA VEGETARIANI
Foglie di vite in salamoia(o se siere fortunati le vostre lavate e scottate)
riso integrale bio
uvetta
pinoli
Zahtar( ma quanto buono è ?!)
olio evo
sale
timo fresco del mio davanzale

Per prima cosa cuocete il riso col metodo ad assorbimento.In una padella(wok) tostate i pinoli, aggiungete quindi l'uvetta precedentemente e fate rosolare con un filino di olio evo.Aggiungete il riso e fatelo saltare, insaporendo con lo Zahtar.Mantecate con olio evo crudo. DSCN0113 Togliete le foglie di vite dalla salamoia, se volete sciacquatele.Apritele per bene e ponete al centro di ciascuna un po' di riso e arrotolatele per bene.Riponetele quindi in una pirofila unta, sinoa che avrete termianto il riso.Un filo di olio, timo fresco e via in forno per 15 min a 150°. DSCN0120 Fateli farreddare per bene(o intiepidire, anche se io li ho sempre mangiati quasi atemperatura frigo...)Gustateli da soli o con una salsina a base di yogurt. DSCN0119

10 commenti:

Lo ha detto...

buona settimana cara Sara e goditela a piena...la primavera ti aspetta e ora puoi fare un'overdose di profumi e colori...la tua ricetta è tanto particolare e strana quanto è buona!!! un abbraccio

arabafelice ha detto...

Una ricetta che mi fa impazzire, da quanto e' buona!!! E devo dire che l'hai preparata benissimo :-)

Günther ha detto...

un piatto da dieci e lode, ne vado matto per le foglie di vite ripiene

accantoalcamino ha detto...

Ciao Sara, bentornata vispa e baldanzosa nella primavera..primavera? Qui dalla terrazza vedo montagne innevate di fresco :-(
Lo zathar me l'ha regalato Terry..mai usato ma ora mi lancerò avendo anche, fortunatamente, le foglie di vite a portata di mano.
Invidia per Oldani/no mutuo :-D

Onde99 ha detto...

Che bello saperti di nuovo in forma!!! E che buoni i dolmades! Anch'io li faccio vegetariani: in estate raccolgo le foglie di vite non trattate, le scotto, le congelo e me le tengo di scorta per i tempi duri!

Milen@ ha detto...

Mi fa un immenso piacere saperti di nuovo in forma :D
Sai che nelle foglie di vite viene bene anche il pesce?

Kitty's Kitchen ha detto...

Buongiorno, anche io vengo a casa tua e facciamo medioriente insieme!?!? :)
Un ricetta deliziosa e questo Zattar o zahtar mi ha talmente incuriosito che ora devo reperirlo necessariamente. Chissà che buon profumo

terry ha detto...

Lo zahtar...buoooono!!!! stupendo questo tocco d'oriente at home... ora come stai? spero meglio comarella!!!
baseti

Saretta ha detto...

LO:grazie Looooo!!!
Araba:Dici davvero Stefania?!
Gunther:grazie, anch'io la amo molto come ricetta!
Libera:BEh sonoa ncora un po' un catorcio ma, sulla via di guarigione!Provala la spezietta, ti conquisterà!
Onde:ecco, avere la fortuna di disporre di una vite propria...
Milena:che carina!Grazie anche del consiglio, proverò!!!
Elisa:volentieri!Ah guarda da Castroni ;)
Terry:ciao bella!Sono ancora col "raspino", la voce da travone e la tosse ma, guarirò!Lo zathar è favoloso vero?Baciiiii

Cesca QB ha detto...

Ciao ho appena scoperto il tuo blog e mi piace un sacco perchè pieno di idee fattibili per davvero ... in più mi fanno venire una famo i tuoi post :D

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...