venerdì 15 gennaio 2010

FAVE&CICORIE 3: IL RITORNO

Buongiorno ragazzuoli, pronti per l'weekend?Io sì ovviamente, è retorico!Stasera poi mi aspettano(spero e credo) grasse risate..Assisterò al nuovo spettacolo di Enrico Brignano:se è bello come quello che hanno trasmesso in TV le scorse settimane..ci sarà da ridere!
Bando alle ciance, voglio passare al sodo.
Forse qualcuno, leggendo il titolo del post avrà pensato"ma sta qua ha porprio una fissa con fave&cicorie"..sì!Adoro questo piatto povero della tradizione pugliese e, lo mangerei anche tutti i giorni(vabbè forse ho esagerato un po').Si dà il caso che, ieri sera, ho dato forma ad una mezza idea che avevo in testa, trasformando nuovamente il piatto regionale in un qualcosa di sfizioso e gustoso(almeno per noi).Sta volta poi, sono stata brava ed ho usato le fave secche(anzichè quelle pronte), ed ho anche preparato la pasta in casa tirandola col mattarello!!!Come primo esperimento devo dire che è stato promosso, magari la prossima volta affinerò maggiormentre la tecnica e l'aspetto della pasta(Michi urge consulenza!)
Il commento del mio ragazzo alla prima occhiata è stato "Assomigliano ad un piatto di pizzoccheri", non aveva tutti i torti vero?

TAGLIATELLE INTEGRALI FAVE, CICORIE & COLATURA DI ALICI
Per la pasta:
150 gr di farina integrale
semola
Acqua q.b.

Impastate la farina con l'acqua sinoa d ottenere una palla elastica che farete riposare in frigo.Stendete il panetto col mattarello molto sottile, spolverando il piano con la semola e ricavatene poi delle tagliatelle.Fate riposare su un canovaccio.

Per il condimento:
Un a manciata di catalogna cotta
120 gr di fave spezzate secche
2 foglie di alloro
1 pezzetto di kombu
olio evo
scalogno
2 cucchiaini di colatura di alici(ocio che è salatissima!)

Fate cuocere le fave per 30 minuti in acqua bollente col alloro e kombu.Scolatele tenendo da parte l'acqua di cottura, in cui mettete a cuocere la pasta.
Riducete le fave in purè con l'aiuto di un frullatore ad immersione(allungate al massimo con l'acquadi cottura se fosse troppo denso).
In una padella fate rosolare con olio e scalogno la catalogna, quindi, aggiungete la colatura di alici e spadellate ancora qualche secondo.Una volta cotta la pasta, scolatela e tuffatela nella padella mantecandola con la purea di fave(se è troppa mangerete a parte l'eccedenza con ottimo pane fatto in casa) e la cicoria.Un bel giro di olio evo buono e..il piatto è pronto!Che ne pensate?
P1141464
BUON WEEKEND!!!

10 commenti:

astrofiammante ha detto...

ehi cicorietta, ma quante belle varianti ci proponi.....buon divertimento per stasera, brignano è davvero bravo nei suoi monologhi.

Mimmi ha detto...

Tesorina, tu lo sai che io e la cicoria... Peró la vedo bene anche con la variante delle bietole ripassate con aglio e peroncino ché sono meno amarognole.
Buon wuikend et bacioni!!

dada ha detto...

Un abbinamento che non si puo' rifiutare, che buono (prima che trovo la cicoaria qui...)!Buon fine settimana

Cuochella ha detto...

da pugliese quale sono ti do la mia BENEDIZIONE per questo piatto! :p

Luca and Sabrina ha detto...

Un piatto divino! questo condimento speciale, così ricco di sapori è esaltato dalle tagliatelle integrali, da leccarsi i baffi!
Ci farai sapere dello spettacolo, vero?
Baci da Sabrina&Luca

Gunther ha detto...

è un bel primo piatto sano e gustoso aspettando le fave fresche prendiamo quelle secche

Onde99 ha detto...

Se proprio te la devo dire, io invece apprezzo molto il fatto che pubblichi spesso ricette a base di cose molto sane, molto buone e molto veraci, perché è così che in questo periodo mi sento di mangiare!

Saretta ha detto...

Astro:grazie cara!
Mimmi:vai di bietolina che è un'ottima alternativa!
Dada:Grazie gioia!!!
Cuochella:se ho la tua benedizione..olèèèèèèèèèè!!!bacione
L&S:Grazie ragazzi!Spettacolo bellissimo seguiranno dettagli!baci
Gunther:ho visto fave fresche dall'ortolano Cartier sotto casa..aspetto eprò quelle fresche bio!le secche vanno più che bene :D
Onde:cara, l'apprezzamento ed i commenti come questo mi spronano molto , grazie di cuore!bacio

Pippi ha detto...

Saretta.... ma io avevo capito che eri in vacanza per quello non potevi venire al brunch! :-(

iana ha detto...

buonissime, adoro queste cose!

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...