martedì 9 giugno 2009

ESPERIMENTI nella FANTACUCINA MAMMESCA

Cari, ringrazio ancora tutti di cuore per i vostri messaggi, qui, su facebook, sms...beh non è così male compiere 30 anni!!!Vero, meglio dei 20 di sicuro, su questo concordo pienamente :)
Ieri è stata un bella giornata, rilassante e nella tranquillità domestica della casa di famiglia..svegliarmi nella mia cameretta e realizzare che la bambina che tante volte aveva aperto gli occhi era diventata grande beh, è stata una piccola emozione :)
Trascorere una giornata come quando ero in pausa università mi è piaciuto un sacco.Forse vi farà strano ma, io sono davvero felice con queste cose piccine:D
Come vi dicevo la scorsa settimana, l'we del 2 giugno l'ho trascorso sempre nella stessa casa, approfittando della fantacucina di mamma.Inutile dire che da noi la cucina è sempre stata il cuore della casa, dove io , sorella e fratello, abbiamo sempre prediletto guardare i cartoni e fare i compiti.Mia mamma non è mai riuscita a schiodarci di lì, subendo tutte le nostre domande di scolari e studenti.Quante volte ho studiato con il profumino dei manicaretti di mamma sotto il naso?Ovviamente, quando c'era da fare lo studio feroce mi ritiravo...
Si dà il caso che la grande cucina di casa, per me, è come un caldo abbraccio.E' rassicurante ed accogliente, piena zeppa di aggeggini(sono la passione di mia mamma..) e, da quando mi diletto nei miei esperimenti, è diventata il sogno proibito!Avete presente quanto sia esaltante avere un mega forno classico(che raggiunge temperature fotoniche) ed uno a vapore?Naturalmente non manca il microonde ed un mega piano cottura.Praticamente un parco giochi..
Poi, basta fare un salto in giardin e potrete raccogliere gli aromi freschissimi e la verdurina dell'orto...che sogno!
Per accogliere i miei che tornavano da un viaggio, avevo in mente di preparar loro un risottino leggero e delicato.Mi ispirava l'abbinamento salvia e formaggio delicato di capra(una specie di robiolina) e, facendo una consultazione con Google, ho preso spunto da una creazione della mitica Virginia, aka Lo spilucchino(ma quanto brava è?!).Da lei ho semplicemente mutuato l'abbinamento salvia e pera, variando sia la cottura( tostatuta con ghee, cottura con acqua salata più pentola a pressione, sia il formaggio(capra io).Il risultato davero delicato è piaciuto molto!

RISOTTO PERE SALVIA E DELICATO di CAPRA
Le dosi sono per 4
280 gr di riso
1 pera lavata con la buccia
10 foglie di salvia
Delicapra(mi pare della camoscio d'oro)
600 gr di acqua salata(non esagerate!)
2 noci di ghee
vino bianco

Scaldate il ghee nella pentola a pressione e fatevi rosolare la salvia sminuzzata con la mezzaluna.
Aggiungete il riso e fatelo tostare dolcemente.Sfumate con vino bianco ed aggiungete 3/4 della pera tagliata a dadini;aggiungete quindi 500 gr di acqua salata(già bollita) e fate cuocere per 8 minuti dal fischio.Scoperchiate e trovere il riso all'onda:aggiungete il resto della pera e mescolate sino all'addensamento.Spegnete il fuoco, aggiungete metà confezione di delicapra e mantecate.
Servite!
Buona settimana a tutti!

P6011027

21 commenti:

stelladisale ha detto...

buono! :-)

Onde99 ha detto...

Quando leggo formaggio di capra, io mi emoziono!!! In un risotto immagino sia proprio indovinato e la presenza della pera ingentilisce molto l'insieme...

Pippi ha detto...

Saretta che cucina meravigliosa deve avere tua madre...mi sa tanto che è anche il mio sogno due forni e magari tutti e due che funzionano beneeeee!!!!!heheheheh
buono il tuo risotto anche perchè hai messo un ingrediente...che non si trova nel supermercato....non si trova nell'orto...... si trova nel tuo cuore! un bacione
Pippi
P.S: ora io a milano arrivo giovedì sera alle 18 e riparto sabato alle cinque...ma tu sei da quelle parti perchè un salutino e un bacetto dal vivo te lo darei davvero volentieri sai?
fammi sapere ok?

lelli ha detto...

Ma che sogno casa di tua mamma ... sopratutto la cucina :)
Complimenti il risotto deve avere un gusto delicatissimo

astrofiammante ha detto...

un po' come a casa mia...magari qualche annetto prima di te ;-)) questo risotto mi piace un sacco...a parte che vivrei di risotti ^_________^ bacio e tiratina d'orecchi alla trentenne.

Elisakitty's Kitchen ha detto...

Che bel quadretto casa tua!
:) Che bello questo riso decisamente gustoso e particolare!

Giò ha detto...

se vai avanti con queste descrizioni fiabesche della cucina di tua mamma tar poco ci autoinvitiamo tutte da lei per vedere questa meraviglia!
ma sei su facebook? non ti ho trovato su networks blog!io sono qui se ti va: http://www.facebook.com/profile.php?id=703377898&ref=profile

enza ha detto...

mi attrae tantissimo ma devo trovare le pere giuste ultimamente le trovo solo di provenienza argentina o cilena.

Ciboulette ha detto...

Ma sei proprio una bimbaaaaaaaaaaaaa!!!

Un bimba bravissima però, che bella accoglienza hanno avuto i tuoi! :D
Un bacione!

Mimmi ha detto...

Innanzitutto tanti auguri, anche se in ritardo!!!
Come capisco la tua mamma con la sua "sala giochi" e come mi rivedo nei racconti della tua infanzia :-)
Complimenti per l'abbinamento pere-caprino!!
Un bacione, Mik

enza ha detto...

saretta, un giorno avrò anche io uan cucina da 100 mq (al posto di questa qui da 1.5 mq) e tu sarai la benvenuta

Saretta ha detto...

Stella:detto da te è un gran complimento!!!
Onde:sto scoprendo recentemente questi formaggi e li adoro!
PIppi:che tesoroi, mi commuovi!!Che bello che ci vediamo!:D
Lelli:benvenuta!Sìsìsì la cucina di mamma è bellissima :)
Astro:graaazie gioiaaa!!!Anch'io sono una risottara, le influenze venete le ho ancora!:Dbaci
Kitty:purtroppo ci torno poco però!
Giò:certo che ci sono!appena riesco ti linko!bacio
Enza:hai ragione, a dir la verità non ho indagato sulla provenienza di quella pera, l'haveva presa mia mamma ;)Grazie dell'invito nella tua cucina!smack
Cibou:ma graaazie!!!queste paroline carine mi coccolano tantissimo!smack
Mimmi:grazie tesora!!!Ssìsì un parco giochi vero la cucina di mammà!
baci

Maya ha detto...

Sarettaaaa! auguriiiiii! in ritardo valgono lo stesso noo?? ! e ottimo risotto... davvero particolare! kiss

dada ha detto...

Intanto buon compleanno in ritardo. Poi complimenti per questo risotto che deve essere delizioso, la pera con il formaggio mmm.

Fra ha detto...

ehmmmm senti non è che una volta potresti prestarmi la cucina della tua mamma?!?!? ;P
Il risottino deve essere fantastico mi sa che te lo copio
Un bacione
fra

Viviana ha detto...

tesoro... anche a me fanno tanto felice queste cose piccine, e credo che sia anche il segreto per vivere bene :))
buonissimo il risotto.. delicato e interessantissimo!!! mi sa che lo provo :))
baciiiiiiiiii trentenne ::D

Saretta ha detto...

Maya:ma grazieeeeeeee, valgono semprissimo!!!
dada:grazie mille, te lo consiglio il risottino!
Fra:facciamo che gliela requisiamo?!baci
vivi:ed è per questo che mi sei piaciuta subito!!!!baciniiiiiii

giucat ha detto...

Saretta, mannaggia mi sono persa il tuo compleannoooooo!! Valgono ancora gli auguri!! Augurissimi!!!!! Benvenuta nel terzo decennio!!! Bacioni! Cat

Saretta ha detto...

Valgono sempre tesoro grazieeeeeeee!
bacione

Daphne ha detto...

Wau che buono quetto! :O mi piace poi il formaggio di capra, lo proverò sostituendo le pere che io non posso mangiare(ci risiamo O_o )
GNAMMM! ^_^

Moscerino ha detto...

sembra davvero ottimo. per e salvia mi sembra un abbinamento delicatissimo. io però non amo il formaggio di capra...con cosa potrei sostituirlo? hai suggerimenti?
P.S. devo dissentire a proposito del commento secondo cui 20 annii sono meglio di 30. ti sbagli, è tutto il contrario! i trenta sono favolosi!

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...