venerdì 26 giugno 2009

ALL WE NEED IS LOVE

Good morning dear all!Ah che bellezza, stasera mi aspetta un bel ricevimento per il matrimonio di due carissimi amici.Non vedo l'ora di poterli rivedere circondati da quell'aurea speciali che gli sposi hanno...Loro sonouna tra le coppie più belle che conosca, oltre ad essere due persone fantastiche.Amici che non vedo spesso ma, ci si porta reciprocamente nel cuore, questo è importante.Oggi sono un po' zuccherosa, del resto sono un'inguaribile romantica..
Sfido tuttavia chiunque a smentire il fatto che "ALL WE NEED IS LOVE"!
Per lasciarvi in piena dolcezza vi regalo una torta "di fortuna"preparata l'weekend scorso dai miei, come omaggio alla vs affettuosa presenza nel mio spazietto:la chiamo così non perchè sia propiziatoria ma, perchè l'ho inventata arrangiandomi con la scarsità d'ingredienti a mia disposizione.Vi dico solo che non avevo uova e, nemmeno troppo cacao.Ma, si sa, nella difficoltà l'uomo agguzza l'ingegno.Ho voluto dare un tocco profumato, aggiungendo una chicca come la PESCA TABACCHIERA dell'ETNA, un presidio slowfood( andate a sbirciare nel link).Questa varietà di pesche è straordinaria, profumata, dolcissima, benchè qualcuno potrà storcere il naso davanti alla sua forma anomala schiacciata ai poli.Provatela, vi conquisterà! Ennesimo richiamato all'amata Sicilia...
Inoltre, avendo qualche giandujotto da smaltire, ho inserito anche quelli. Omaggio agli amici piemontesi.
Nord e sud uniti in un goloso& aromatico abbraccio.
Spesso, le cose improvvisate sono anche le più apprezzate...Lievitazione ok, consistenza buona, morbida al punto giusto e per nulla "gnucca".Divorata in un nanosecondo...
Ora giudicate voi.

CUORE AL CACAO, TABACCHIERA dell'ETNA& GIANDUJOTTI

250gr di farina
125 gr di zucchero
50 gr di cacao amaro
250 gr di latte
2 cucchiai di olio evo
1 bustina di lievito
5 piccole persche tabacchiere
6 giandujotti

Lavate bene le pesche e tenete da parte(non sbucciatele!).Spezzattate i gianduiotti e tenete da parte.Mescolate tutti gli altri ingredienti(tranne il lievito), sino ad ottenete un impasto vellutato e privo di grumi;aggiungete il gindujotti spezzati e, per ultimo il lievito (sciolto in poco latte) ed amalgamatelo.
Ponete l'impasto una una tortiera a voi congeniale, la mia era di silicone, e terminate facendo affondare le pesce tagliate nell'impasto.
Cuocete 50 min a 150°(regolatevi voi come forno).
Vi piace?
P6211018
Dolcissimo weekend!:)

18 commenti:

Virginia ha detto...

Saruz, ci vediamo a Mantova? Dai, dai, dai!!!

Il mio stovigliame (o, meglio, solo il piatto fucsia) viene da Ecliss...

Buon ricevimento!

Saretta ha detto...

Spero di sìììììììì!Azz ho ciccato il fornitore di stovigliame..baciuz!

Giò ha detto...

ci piace ci piace..quei gianduiotti nell'impasto! buona serata allora!
ps. a mantova vorrei andare anch'io sabato o domenica magari ci vediamo?

stelladisale ha detto...

le uova pensiamo che siano indispensabili e invece...
buon we e buon matrimonio :-)

Federica ha detto...

Mmmm....deve essere buonissimo!

Lo ha detto...

tesoro bello quante cose mi sono persa...e che bello sapere che stasera ti godrai un momento così speciale...ottime le tue ricette e queste peschine? mai sentite....credo che oramai sai tutto sulla pasta madre, ma nel caso se ti serve un parere...mandami anche una mail! bacissimo

Ciboulette ha detto...

E se non e' gnucca deve essere mia :D
Delle pesche tabacchiere sentii parlare gia' l'anno scorso nei blog, spero di provarle e poterle assaggiare prima o poi!

Un bacio, romanticona!! :D

Maya ha detto...

Wowwwwwww! golosissima..!!!! divertiti tesò!

Guernica ha detto...

E per la magia del gioco Giroblog di Andrea...eccomi quiii!^_^

Elisakitty's Kitchen ha detto...

PEsche e gianduiotti direi che è una vera golosità!
Buon matrimonio per stasera e mi piace questo tuo umore... Romanticone! Ogni tanto ci vuole!

marsettina ha detto...

la tabacchera che buona peccato si trovi solo in sicilia!

Claudia ha detto...

ahhhhhhche meraviglia quelcuoreèmio!
ahahahah, magari facciamo a metà ok?
ma che cos'è il sapore della pesca tabacchera? una poesia alla natura! un pensiero romantico, un amore di frutto ahahahah
mi piace la tua dolce unità di'Italia brava bonu facisti
ora ...mentre tu sei al matrimonio, io ZACCHETE addento la tortina loVVosa *
un bacetto
cla

astrofiammante ha detto...

ci piaceeeee??...ma cerrrrrrrrto che ci piace, buon gozzovigliamento e approfittane per il meglio che passa la serata, ciao un bacio!

lenny ha detto...

Avrei avuto timore ad azzardare una torta senza uova, ma ora so che si può.
Il tuo risultato è eccezionale :))

Cuoche dell'altro mondo ha detto...

Quanta dolcezza oggi :-) Come resistere. La pesca tabacchiera la devo proprio provare. L'ho vista in giro qui, ma ancora non l'ho comprata. La prossima volta non mi sfugge.
Baci
Alex

Saretta ha detto...

Giò:magari!
Stella:veramente una grande scoperta!:)
Lo:ti scriverò di certo, grazie!bacione
federica::D
Cibou:sìsì da provare, come le pesche!
Maya:grassiee!baciii
Guernica:benvenuta e grazie della vista!Ti aspetto!
Elisa:grazie gioia!Sìsì io sono porprio romantica inside :)
Marsettia:No no, cercala da qualche buon fruttivendolo!
Cla:la tabacchiera è poesisa, hai raggione!Ed è eprfetta per chi amam un mondo tutto rosa!smack!
Astro:ma grazieeeeeee!la serata è stata favolosa!baci
Lenny:se po' se po' :)
bacioni
Alex:Provala la tabacchiera, ti conquisterà!bacione

elisa ha detto...

auguri passati ai tuoi amici..è stupendo quando vedi delle persone care coronare il loro sogno..complimenti per il cuore..

terry ha detto...

Urca che spettacolo...una vera coccola!!! davvero da provare stellina!
grazie per il link!!!:)

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...