martedì 15 gennaio 2013

RIPRENDE IL BISCOTTAMENTO, UN PO' ANARCHICO

Buongiorno siore e siori, come qualcuno avrà capito mi sto arrabattando in ogni modo per combattere il grigio che mi/ci opprime da una settimana, senza scampo.Auspico perfino la neve che, quantomeno, ammanterebbe con un bianco meraviglioso tutte le cose.Decisamente meglio.
Dal canto mio uso i colori, il rosso prima di tutto :)E la musica, ovviamente.E pensieri positivi, quelli sempre!
Siamo a metà gennaio del resto, dobbiamo avere un po' di pazienza che la primavera arriverà, eccome se arriverà!:D
Nel frattempo si ricomincia a cucinare anche se, ad essere sincera questa foto era stata salvata a fine anno(adesso devo ancora capire COME FARE A CARICARE LE FOTO DAL PC A BLOGGER, visto che mi è sparita l'opzione, SUGGERIMENTI?)HELP ME!
Biscotti, my not secret passion.
In un pomeriggio di raptus biscottifero ho sfornato 3 teglie con diverse varietà, utilizzando per questi una ricetta collaudata  ma...rivista al momento, in modo ancora più anarchico del precedente(variante in chiave naturale della ricetta originale).Credetemi ne è valsa la pena di fare questa variante!
Sebbene il Natale sia passato, i biscotti speziati credo siano eprfetti per queste giornate fredde.Forza ragazzi, accendete il forno e preparate un buon te, magari un bel Bancha.

CAVALLUCCI ANARCHICI AL VINCOTTO


125 g di farina integrale di grano bio
100 gr di farina di grano saraceno bio
160 g di vincotto di uva
100g  abbondanti di nocciole del giardino dei miei(schiacciate una per una!!!) e qualche gheriglio di noce
7 g di bicarbonato(se avete l'amoniaca usate quella)
85 g di acqua
7 g di spezie, io ho usato "La saporita"

In una ciotola mischiate per bene tutti gli ingredienti secchi(nocciole comprese).In un pentolino antiaderente create uno sciroppo scaldando l'acqua ed il vincotto.
Una volta addensato(e bollente), versatelo INTERAMENTE sugli ingredienti secchi ed amalgamate per bene, sino a creare un impasto sodo.

Con le mani, senza ustionarvi, formate oppure formate un salsicciotto piccolo ed affettatelo direttamente sulla placca da forno, dopo aver fatto raffreddare l'impasto.
Cuocete in forno a 180° per 8 minuti circa(dipende dal forno).
Conservate in un barattolo di vetro, i giorni seguenti saranno ancora più buoni!Se avanzeranno, ovviamente!



10 commenti:

Anonimo ha detto...

Sembrano molto buoni....proverò a farli :) Grazie della ricetta :-*

Milen@ ha detto...

W l'anarchia se ti ispira idee così buone: biscotti favolosi :D

fantasie ha detto...

Dici che il rosso aiuta? Domani sembrerò il gabibbo!

Serena ha detto...

Ma sul serio l'interfaccia di blogger non ti dà più l'opzione per caricare le foto dal PC? Io ce l'ho...
Interessanti questi cantucci con il Vincotto... ne ho anche un paio di bottiglie e non so come smaltirle... ma non dà ai biscotti un sapore troppo agro, tipo quello dell'aceto?

Günther ha detto...

guarda se per caso hai superato il limite massimo per le foto e se la versione del tuo programma internet explorer o similare è aggiornata,
ciao

sara ha detto...

Ciao Saretta!! mi unisco a te nell'attesa di un tempo migliore (anche se oggi sta nevicando di brutto...vabbè, il mio ottimismo è messo duramente alla prova!).
Nel frattempo andiamo di biscotti! un abbraccio

accantoalcamino ha detto...

Ti prego, ti prego, ti prego, mettimene da parte uno per quando arrivo a Milano :-( Adoro i cavallucci ♥

Titti ha detto...

Li vorrei fare ma prima vorrei assaggiare i tuoi!!!! Sono furbacchiona????!!!! Baci, stellina!!! Quando ci prendiamo un tè? Aspetto anche quando arriva Libera, neh??!!

Barbara C. ha detto...

le foto ....umm...blogger fa scherzi ultimamente, vedrai che passa :D
i biscotti sono bellissimi ^_^

Anna ha detto...

Buoni questi biscotti!

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...