mercoledì 23 gennaio 2013

PASSIONI e RICETTE RASCHIANDO IL BARILE(Blogger non mi funziona)

Buongiorno!
Sono parecchio latitante ma, bisogna aprire le finestre per cambiare aria ogni tanto no?Non so a quanti interessi effettivamente il fatto ma, io ci tengo comunque a questa mia creaturina bistrattata.
Oltre al mio persistente problema con Blogger(che devo risolvere pena, non so come farò a postare ricette fotografate/devo inventarmi un barbatrucco) ho un'agenda davvero fittissima d'impegni.Già sapete che ho diversi interessi e passioni: pratico yoga, pilates, studio da un anno francese, amo il cinema, la lettura, il teatro, frequento amici...beh me ne sono inventata un'altra:dopo 10 anni che meditavo, desideravo e non mi decidevo ad iscrivermi...ho iniziato un corso di tango argentino!!!Ragazzi è qualcosa di incredibilmente bello, coinvolgente, slow...è una vera droga!Anche muovndo i primi passi si percepisce la magia di questo ballo, della sua meravigliosa musica e del gioco delle parti che è sotteso.
Spero che questa nuova avventura mi porti ad imparare per bene e, chissà, magari un giorno andrò anche a Buenos Aires a praticare in qualche milonga ;)
Dopo questa info di aggiornamento sulla vita parallela, anzi contingente, a questo blog(perchè qui ci sono io) passiamo alla ricetta.
Premetto che non mi alimento esclusivamente con biscotti e dolci, come potrebbe apparire dalle ultime ricette ma, avendo poco tempo(cucino basic) ed essendo impedita a caricare foto, mi tocca andare a ravanare nell'archivio delle bozze di post:ergo ho in saccoccia solo dolci esperimenti che vi propinerò "sino ad esaurimento scorte"(state sereni, pure il magazzino langue!).
Quella di oggi è una ricetta che mi sono inventata per mio zio, intollerante ai latticini, che apprezza molto quello che preparo.Volevo fargli dei muffin e, visto che la mia mania del momento(beh da parecchi anni) è il vincotto, l'ho infilato in questi sperimentali dolcini.Non troppo dolci, leggeri e davvero gustosi specie se, tiepidi, lascerete colare su di essi un poco di vincotto.Ma che ve lo dico a fare, provare per credere, io li vedrei bene anche con una delle creme pasticcere vegan proposte in passato ;)

MUFFIN VINCOTTO E MANDORLE

250 g di farina di integrale bio
2 cucchiai di cremor tartaro
una manciata di mandorle a lamelle
6 cucchiai di olio extra vergine di oliva
150ml di acqua
100 gr di vincotto(+ altro per aggiustare l'impasto e glassare i muffin)
estratto di vaniglia liquido
Miscelate in una ciotola gli ingredienti secchi e, nell'altra i liquidi.Amalgamare velocemente i liquidi ed i secchi senza mescolare troppo, aggiungendo se necessario poco alla volta acqua e vincotto sino ad ottenere un composto liscio e morbido(non liquido).Porre l'impastoto in 8/9 stampini da muffin o cocottine(vengono carinissimi)e cuocere a 180° per 35 minuti circa(anche meno se usate silicone o ceramica).Sfornate e fate raffreddare.
Fate scaldare del vincotto(con un goccio d'acqua se lo ritenete troppo dolce) e glassate i muffin.


10 commenti:

Luca and Sabrina ha detto...

Tango argentino...che meraviglia!!!!!!!!!! Ci piace un sacco, prima o poi anche noi ci iscriveremo, Luca al solo pensiero è entusiasta! E lo siamo anche davanti a questi muffins, mi sa che ce li prepariamo e giusto per esagerare li accompagnamo con una crema inglese!
Bacioni da Sabrina&Luca

Serena ha detto...

A quello che so, il tango ti prende fino al midollo... ti vedo già in partenza per uno dei tuoi viaggi transoceanici, stavolta verso ovest...
Ribadisco: ma il vincotto, nei dolci, si può usare? Non lascia un sapore un po' agro?

Cecilia Testa ha detto...

Ciao Saretta, ma non sarà che le foto le devi prima caricare su un album virtuale? Cosa ti dice il blog? Che non c'è spazio sufficiente a caricare la foto? io ho risolto creando gli album denominati "Picasa". Non saprei spiegarti la procedura, perché sono davvero impedita. Ma chissà che non sia così? In questo caso rivolgito al forum di Blogger. Ciao e complimenti per la ricettina

Ti ha detto...

Sarettaaaaaaa, non ti funzionerà blogger ma ti funzionano le manine, d'oro! Se fai queste delizie!!!!!
Baci, stelaSSa!!!

la belle auberge ha detto...

ecchecavolo! Mi farei pure io un giro di tango sulle note di Gardel (non fosse per il mal di schiena che ho in questi giorni!). :))
Brava, Saretta, mi piace molto il tuo attivismo.
Spero tu riesca presto a risolvere il problema con Blogger.
A presto

patriziamiceli ha detto...

non ho ben capito cos'é che té successo con bloggher, ho letto giù dai cavallucci che ti é sparita l'opzione per caricare le foto..ma perché non vai su flickr li inserisci le tue foto e carichi con il codice htlm e blogger nonrmalmente lo trasforma....mannaggia vorrei aiutarti io c'ho trafficato molto su blogger e non sempre i risultati sono stati accettabili, pero' ora voglio congratularmi con te per la tua super attività, quando ti ho conosciuta l'ho capito che devi essere una ragazza piena di grandi doti, il sorriso, la dolcezza , la tua capacità di comunicare simpatia insomma tatissime cose belle che vorrei tanto averti come amica qui....presente ad aiutarmi a togliermi questa pigrizia che ho...be faccio Zumba pero' ehehehe...adoro il tango ma non ho il compagno ideale per praticarlo :( ora ti abbraccio con tanto affetto e mi prendo un muffin che sono i dolcetti che preferisco ;)

baci baci

Saretta ha detto...

S&L:Cari, non sapete da quanto covavo sta idea, e sono felicissima di averla abbracciata!Crema tutta la vita!!!!baci
Serena:dici bene, io sto già pensando a Buonos Aires, vedi te!Vai tranquilla che è dolcissimo il vincotto, niente agro!
cecilia:guarda, ho sempre usato gli album ma mi sonos cocciata di caricare, cercavo la via breve ;) grazieee
Titti:hehee grazie, vediamoci asap(giusto x programmare la fuga Hawaiiana!)basiii
Eugenia:pues..vamos a bailar!Tutto risolto e grazie di cuore baciiii
Patrizia:caspita Zumba è divertentissimo, l'ho provato anch'io e..non è da persona pigra!!!Anche a me piacerebbe essere lì vicino accidenti ma, vedrai ce ci rivedremo presto!Fortuna ceh c'è internet!Grazie di cuore per le cose belle che mi hai detto, pesno esattamente lo stesso di te.Ti abbraccio forte e...vai senza compagno, ta to dev ballare con tutti sai?!

Saretta ha detto...

S&L:Cari, non sapete da quanto covavo sta idea, e sono felicissima di averla abbracciata!Crema tutta la vita!!!!baci
Serena:dici bene, io sto già pensando a Buonos Aires, vedi te!Vai tranquilla che è dolcissimo il vincotto, niente agro!
cecilia:guarda, ho sempre usato gli album ma mi sonos cocciata di caricare, cercavo la via breve ;) grazieee
Titti:hehee grazie, vediamoci asap(giusto x programmare la fuga Hawaiiana!)basiii
Eugenia:pues..vamos a bailar!Tutto risolto e grazie di cuore baciiii
Patrizia:caspita Zumba è divertentissimo, l'ho provato anch'io e..non è da persona pigra!!!Anche a me piacerebbe essere lì vicino accidenti ma, vedrai ce ci rivedremo presto!Fortuna ceh c'è internet!Grazie di cuore per le cose belle che mi hai detto, pesno esattamente lo stesso di te.Ti abbraccio forte e...vai senza compagno, ta to dev ballare con tutti sai?!

Elena Trasferimento Militari ha detto...

Mi piazcono i muffin ma non l'ho preparato mai ,sarebbe per me una bella sperienza prepararli in casa,perciò mi segno la ricetta.Tanti baci.

Anonimo ha detto...

I used to be able to find good information from your blog articles.


Here is my weblog; organic potting soil

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...