venerdì 14 dicembre 2012

SOTTO UNA COLTRE BIANCA, IDEA PER BISCOTTAMENTO

Buongiorno cari!Non ho idea a che punto siamo col countdown natalizio, so solo che sto pensando alla festa di trentesimo della mi amata sorellina e che a Milano siamo coperti amorevolmente da una coltre candida  da favola.Poesia pura, gioia fanciullina e magia.
Perchè anche da grandi, quando scende la neve, ci si arresta incantati a guardare i fiocchi scendere, come in una boule de niege...dimenticandosi di spazio e tempo, gustandosi semplicemente quel magico attimo di felicità che ci è offerto gratuitamente.
Siccome sono certa che tanti di voi sono in fase di biscottamento super feroce, magari anche allaricerca di qualcosa di nuovo, vi vengo in soccorso.Sono o no la paladina dei biscotti(sani)?!:D
Accomodatevi pure per un'idea sugar &gluten free.Potete approfittare dei tanti mercatii natalizi per reperire l'ingrediente principe, sempre che non l'abbiate in casa!
Tempo fa feci questi , e mi piaquero molto.Dopo un po' di tempo vidi a casa di Afrodita questi, acora più semplici.
Fatto due più due, ho rielaborato l'ennesima versione.Giocando un po' anche con le forme, grazie ad un simpatico stampino che presi a Bruges due mesi fa con Fede.
Ennesima dimostrazione che con pochi e semplici ingredienti di buona qualità si possono realizzare biscotti leggeri e gustosi ;)

BISCOTTI GRANO SARACENO&SOIA CON VINCOTTO
100 gr di farina di grano saraceno bio
100 gr di farina di soia bio
100 gr di vincotto pugliese
1 cucchiaio di olio evo pugliese
una stilla d'estratto di vaniglia

Riunite le farine in una ciotola;miscelate i liquidi ed amalgamateli pian piano alle farine mescolando, sino ad otenere un impasto sodo.Fateriposare l'impasto in frigo per una mezz'ora.Etraetelo e stendetelo col mattarello su una spianatoia.Ricavatene dei biscotti con le formine che preferite(io ho usato anche un taglia scones, che mi ha ucciso un dito...) e trasferiteli su una placca da forno.
Cuoceteli a 180° per  15 minuti circa(saranno scuretti ma non carbonizzati).Fate raffreddare e conservateli in un barattolo di vetro.


Con un po' di fantasia potete trasformarli in un pensierino per chi amate ;)


12 commenti:

Elvira ha detto...

Il vincotto!
devo provarli quando torno a casetta "mia" allora :)

Luca and Sabrina ha detto...

Oh che belli Saretta! Se li facciamo a forma di cucchiaio Alice Ginevra sarà felicissima, trovare lo stampo non è un problema perchè sappiamo dove cercarlo.
Anche qui siamo un po' imbiancati, è la seconda nevicata di dicembre, stanotte è caduta la neve e adesso scende finissima acqua ghiacciata.
Un bacione da Sabrina&Luca

accantoalcamino ha detto...

Ciao tesorina, ho il vincotto, ho il vincotto (me l'aveva mandato Maria :-( ) Splendidi questi cucchiai/biscotto ♥

la belle auberge ha detto...

Ottimi! La Valtellina che incontra la Puglia passando per la Cina. Un caro saluto sotto una coltre di neve. Per fortuna ha smesso; speriamo non geli stanotte.

Milen@ ha detto...

Il vino cotto ce l'ho, lo stampino ce l'ho .... devo solo trovare il tempo :D
Bellissima idea :D

Alessandra ha detto...

Troppo carini! Brava!

Barbara C. ha detto...

molto belli i tuoi biscotti, bravissima :D

Afrodita ha detto...

Ciao stellina bella, perdonami se non mi sono più fatta sentire. Sono contenta che la mia ricetta ti abbia ispirato :) A me piacciono anche nella versione spennellata di vin cotto caldo :) Ti bacio, Cat

sara ha detto...

Saretta, ti faccio per l'ennesima volta i miei complimenti, tu per i biscotti hai una vera e propria vocazione!!

accantoalcamino ha detto...

Ciao fragolina, buona settimna anche a te ♥♥♥

Saretta ha detto...

Grazie a tutte, vi abbraccio!!!!
E sono felice vi siano piaciuti!

Saretta ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...