lunedì 11 ottobre 2010

VERDURE ULTIMA CHIAMATA

Buongiorno a tutti!
Spero abbiate trascorso un weekend almeno paicevole quanto il mio.Fatto di sano cazzeggio(si può dire?!), yoga, passeggiate, magnate...E qui casca l'asino.Vi ricordate quando in luglio vi dissi che avevo adottato una pecora?Ecco questa domenica siamo andati nell'agriturismo/caseificio in quei di Mongiardino Ligure(AL),a ritirare i pacco dei prodotti favolosi(vi cuccherete qualche ricetta con formaggi Montebore..) e ad assaggiare la succulenta e deliziosa cucina della Signora Agata.Prodotti bio, a km zero.Pane e focacce fatte in casa con olio di taggiasche.Per chi ama la carne, tutta di produzione locale tra cui quella di maiali di cinta senese che scorazzavano nei campi limitrofi.Metteteci poi una signora simpaticissima , bravissima, che non concepisce altra cucina ad di fuori di quella basata su stagionalità, biologico e territorialità...Aggiungeteci da personale accogliente, schietto e davvero simpatico che vi codurrà attraverso questo viaggio nei sapori della Val Borbera...Ecco uscirete da questo tempio dello Slow food(sono affiliati a loro ed anche a Terra Madre) appagati, felici, satolli e con le papille gustative in festa.
Last but not the least:Milano non è esattamente dietro l'angolo ma, si raggiunge facilmente tramite la Genova Serravalle, con uscita Vignole Borbera, per proseguire poi lungo stradine che vi regaleranno scorci a dir poco incantevoli!Paesini minuscoli abbarbicati, rocce scolpite, torrenti e gole...uno spettacolo per noi colorato gentilmente di colori dell'autunno.
Qualcuno mi chiederà"e la pecora, l'hai vista"?Hem..genitrice sciagurata sono ma, avendo finito di pranzare all'ora di merenda non avevamo tempo di spostarci nel luogo dove c'è l'allevamento delle pecorelle...Mi sono ripromessa di tornarvici!Non lapidatemi e non tacciatemi come un'epicurea tutta chiacchiere e distintivo please!
Questa esperienza bellissima mi ha lasciato una bellissima impressione, oltre alla puzza di formaggio in macchina...hihihihi.
Quindi ragazzuoli,andateci, ne vale davvero la pena!
Giusto per iniziarela settimana in leggerezza, dopo la magnata di ieri, vi propongo un contorno che nella mia testa voleva essere originariamente una ratatouille ma che, all'atto pratico si è rivelata una semplice padellatta( la ratatouille è un filo più laboriosa).Banale?Sì, se non fosse che ho usato le ultime verdure dell'orto di papà, la passata fatta dalla mamma, ed ho cucinato nella cucina parco-giochi di mia mamma:D
E con questa credo saluterò definitivamente i frutti dell'estate...magari vedrete ancora qualche pomodoro che mi fornisce papà...
Vabbè, buona settimana!

PADELLATA DI VERDURE AL FORNO
3 o 4 melanzane dell'orto
2 zucchine
2 pomodori cuore di bue dell'orto
1 vasetto di passata di pomodoro al basilico, fatta da mamma
olio evo
sale
origano
basilico

Mondate le verdure.Affettatele a rondelle.Fate spurgare le melanzane per qualche ora spolverizzandole con del sale.Passato il tempo tamponate la superficie delle suddette con uno strofinaccio o della carta.Accendete il forno a 180°.Prendete una pirofila, ungetela leggermente e copritene il fondo con la passata.Quindi, sormontatela con le rondelle di verdure, ordinatamente.Salate le verdure, irroratele con olio evo, origano e basilico.Cuocete in forno per 20 min circa, sini a quando le verdure saranno leggermente bruciacchiate.
Servite impiattando prima le verdure che, irrorerete poi con la salsa di pomodoro.
PA041864

17 commenti:

Onde99 ha detto...

Oh, anch'io ho in programma una gita in un posto simile il prossimo fine settimana... ci sarà da divertirsi! La tua padellata non sarà una ratatouille, ma sai che io di ratatouilles ho almeno 4 ricette diverse? Quindi, inserisco anche questa!

Giò ha detto...

mi sono innamorata di questo posto anche solo dalla tua descrizione, adesso vado a sbirciare dov'è!genitrice sciagurata sei ma con questa teglia di verdure estive (ho ancora qualche peperone e melanzana pure io)ti fai subito perdonare!

Gigi ha detto...

il posto deve essere bellissimo e il cibo buonissimo...
gnam!

Alessandra ha detto...

pecore ne vedo anche troppe qui, ma pecorini pochi, purtroppo... hehehehe

bella padellata!

astrofiammante ha detto...

sciagurata, pensi solo alla tua pancia, speriamo che la pecorella non sappia che sei arrivata e andata senza salutarla ;-) meno male che mi hai dato l'idea, seppur banale non mi era venuta, ho un bel po' di verdura regalata che devo consumare, ciauzzzzzz e basin!

Milena ha detto...

Un we bucolico che mi piacerebbe trascorrere in piacevole compagnia ....
Quest'ultima chiamata è da imperdibile ...

terry ha detto...

Un'altra volta vengo pure io e andiam a far visita alla tua pecorella assieme, sembra un posto stupendo!!!:)
bella e buona pure la teglia verdurosa!!! :)
baci stella!

Giò ha detto...

ps.. ti ho mandato una mail in pvt!

accantoalcamino ha detto...

Ciao Sara, proprio oggi Antonella (il luppolo selvatico) ha postato un risotto col "Montebore", beata te che sei a portata di mano con tutte le destinazioni io, qui, nel dimenticato est sono fuori dal mondo..però...però???? però sarò a Firenze il 22 con la Voiello, finalmente una destinazione a kilometri non zero ma quasi, bacioni.

accantoalcamino ha detto...

Errore, il 26 :-(

Alex ha detto...

Di questi posti ce ne dovrebbero essere molti di più. Devo cercarne anche dalle mie parti, sono certa che qualcosa trovo.
E una sera di queste faccio le verdure visto che rientrano pefffffffetttamente nella mia dieta.
Baci

Saretta ha detto...

Onde:vero che poi mi racconti?
Giò:meno male che ho postato le verdure, sennò...pfiu!;)
Gigi:semplice ma che conquista!
Alessandra:mmm, mi sa che i pecorini vanno arrosto per lo più :(
Astro:cacchio, mi sono salvata in corner..vabbè vado a fare penitenza!
Milena:sì!Un bacione
Terry:sì daiiiiiiiiii!!!Un bacionissimo a te tesoro
Libera:davvero?vado subito a vedere!!!No dire che sei sperduta che abiti in un posto incantevole a dir poco!!!Wow che figata quell'evento!!!
Alex:mi sa che da te ce ne saranno di più!Sono contenta sia utile per la dieta!baci

Jasmine ha detto...
Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.
Jasmine ha detto...

Meraviglia! Sembra la ratatouille di Ratatouille! (ok, ora la smetto di fare la bambina :D)

Bella ricetta, semplice e esteticamente d'effetto, mi piace!

Un abbraccio
J

Luciana ha detto...

Chissà che bel posto!!!...e la padellata di verdure è altrettanto bella, buona e colorata!!! un bacio :D

Kitty's Kitchen ha detto...

Il posto che ci racconti sembra magico, la padellata mi fa proprio voglia piatto adeguato al weekend

accantoalcamino ha detto...

Brutta madre svergognata, ho letto tutto il post, ma proprio tutto...e non hai visto la tu "bambina"? Mannaggia..se ti prendo :-D

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...