lunedì 29 marzo 2010

LA PRIMAVERA(almeno) NEL PIATTO (due primi in un colpo solo)

Buon lunedì a tutti.Tanato era meraviglioso il cielo ieri, tanto è scoraggiante oggi.Ieri si stava in maglietta e felpina, oggi sopra il tailleur mi sono infilata un cappottino leggero di lanetta."Aoh, primavera, ma quand'è che ti decidi a palesarti per davvero?"I segni ci sono tutti:rimbambimento generalizzato con abiocco&sbadiglio perenne, mente che corre alle vacanze(beh, quella sempre), piantine aromatiche che stanno crescendo rigogliose dopo la mortificazione invernale, esplosione della natura.Approposito...Ieri, passeggiando nel country-side bresciano, sono stata dolcemente investita da un profumo intensissimo di violette:volgo lo sguardo e vedo il prato della scuola media che frequentai anni fa, tramutato in uno splendido tappeto di violette, che meraviglia!Proseguendo hi visto peschi e mandorli in fiore, cespugli daicolori sgargianti, campi dipinti di giallo acido dalla colza...poi ho adocchiato molte erbe selvatiche che non ho raccolto causa vicinanza con una strada, mannaggia.Tutto questo è primavera, mettici anche un enorme esercito di persone imbufalite che non ne possono più dell'inverno...
Facciamo così, se non è Maometto ad andare alla montagna, è la montagna che va da lui, idem io.
Come sorta di buon auspicio vi presento la prima pasta primaverile, fatta con la scorta di erbetta che avevo surgelato nei meandri nel mio freezer.Della serie "non è mai troppo tardi"...
Ragazzi, dita incrociate e speriamo bene!Mo' magnate va'...

SPAGHETTI AL PESTO DI ORTICA

Spaghetti Castiglione i miei
Un pugno di ortica sbollentata( fresca punge!!!)
1 pugno di mandorle
olio evo
Pecorino

Semplice!Mentre la pasta cuoce tritate in un mixer(per sta volta concedetemelo) ortica e mandorle, aggiungendo olio a filo.POnete il tutto in una ciotola ed aggiustatecol pecorino grattuggiato.
Aggiungete al limite un po' di acqua di cottura della pasta.
Scolate la pasta e conditela con il pesto

P3161568

Con le ortiche avanzate ho fatto un pesto vegan il giorno seguente:ortiche, mandorle, olio, lievito alimentare e miso bianco.Ci ho condito del riso integrale;Du gust is megl che uan! ;)

P3161564

16 commenti:

Luciana ha detto...

Ciao sono entrambi ottimi e accontentano sia i simpatizzanti della pasta che quelli del riso!!! complimenti...un bacione

stelladisale ha detto...

quell'olio lì lo uso anche io :-) le ortiche sto aspettando che crescano è ancora presto... e oggi ho comprato una macchina da cucire :-)

da Sergio ha detto...

Ottimi. E' un po' che ho in mente un risottino alle ortiche... Anzi, vado a coggierle! Complimenti

Onde99 ha detto...

Tesoro, mi dici per quanto tempo va sbollentata l'ortica prima di aggiungerla agli altri ingredienti?

Giò ha detto...

oggi siamo sulla stessa lunghezza d'onda!!! ottimi piatti, con leggera preferenza allo spaghetto, ma nel dubbio li piglio entrambi!

terry ha detto...

Quanto ea me piase sta tosa!
adoro cucinare con piante spontanee e sta ricetta è perfetta!!!
andiamo in gita per campi assieme tesoro!?
baciozzi
Terry

anna the nice ha detto...

Vedo che tutti quanti aspettiamo la primavera e al primo fiorellino spuntato di eccitiamo.... per ricadere depressi al solito gregge di nuvoloni che bagnano i nostri gridolini ...
meno male che sappiamo consolarci... con piati come questi che hai preparato di cui non so immaginare il sapore, perchè non ho mai assaggiato l'ortica se non sulla gamba come pianta urticante.
Qui ancora resiste il raggio di sole che finchè arriva si ghiaccia al freddo del venticello.
Però è sole.
Vabbè, aspettiamo con pazienza và...
un abbraccio
Anna

Luca and Sabrina ha detto...

Saretta, ieri eravamo in giro per campi sulle colline intorno a Bologna e abbiamo incontrato dei cespugli di ortica e volevamo anche raccoglierne, ma non avevamo nè guanti, nè una borsina per metterla, ma ci siamo ripromessi di tornarci. L'idea era quella di condirci della pasta fresca e ora che vediamo questi tuoi piatti...sigh, ancor più ci dispiace di essere tornati a casa a mani vuote!
Anche nei nostri dintorni è tutto in fiore, i peschi, i mandorli, i prati, ieri abbiamo trascorso una magnifica giornata in mezzo al verde, oggi invece ci siamo ingrigiti in mezzo allo smog e ad ore interminabili di duro lavoro! E domani si ricomincia, ma se ci fosse almeno il sole.....
Buona settimana da Sabrina&Luca

manuela e silvia ha detto...

Ciao! ottimi entrambi questi primi piatti: freschi leggeri e molto originali!
bacioni

Alem ha detto...

a pensare a tutte le ortiche che ho buttato!!!
mannaggia!

Fra ha detto...

Qua a Bologna è un susseguirsi di cieli ricolmi di nuvole che si rincorrono, uno spettacolo davvero bellissimo, ma la temperatura resta sempre abbastanza bassa! Fantastici queste due piatti a base di ortiche, credo che andrò a saccheggiare il freezer della mamma in ricerca di questa profumatissima erba ;)
Un bacione e buona giornata
fra

Saretta ha detto...

Luciana::D
Stella:davvero?Buono vero?Grandissima, pure la macchina per cucire?uuuuuuuuuubacione
Sergio:ne prendi alcune in più epr me?;)
Onde:tesoro io le ho cotte nel fornoa vapore di mia mamma.In ogni caso vanno sbollentate credo per 5-10 minuti al massimo!bacio
Giò:telepatia :D
Terry:volentieri tesoro!!!bacione
Anna:sìsì obbiamo avere pazienza e sperare in bene!bacione
sabrina:maddai!!!Beh, vorrà dire che vi toccherà un'altra scampagnata no?Come vorrei vedere i colli bolognesi!Bacione
M&S:grazie!
Alem:nooooooooooooo ;)
Fra:anche qui non si schioda il termometro..sempre sta aria freschina uff!Fammi sapere cosa combinerai con l'ortica!bacione

Onde99 ha detto...

Grazie mille!

Alessandra ha detto...

Mi piacciono le ortiche! E sono buone anche nella frittata e come ripieno per i tortelloni! :-)

Gunther ha detto...

come dire due piccioni con una fava, io scelgo la pasta ma anche la'ltro non è male

Elisakitty's Kitchen ha detto...

Risottino fatto, ora però mi manca la pasta. Trovo che l'ortica sia davvero ottima in cucina. Adesso che arriva anche nel mio giardino mi darò da fare! :)

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...