venerdì 24 febbraio 2012

EASY&TASTY

TGIF, sta settimana è supervolata.Indaffarata e preparatoria ad un'altra che si prospetta senza respiro ma...tutto si risolve e, vi svelerò a breve cosa c'è in fondo al tunnel che mi fa affrontare tutto con altro spirito;) Visto che il tempo è quello che è vi saluto lasciandovi con una cpsina che a me è piaciuta un sacco, pur nella sua semplicità.Ennesima ricetta per quelli "il tofu sa di plastica, anche no"...amici miei, a parte la sottoscritta che lo ama anche appena scolato dall'acqua di vegetazione(cosa vi devo dire, so' gusti), vi assicuro che in questa versione piacerà potrebbe piacere a tutti, magari racchiudendolo in una crosta di sfoglia o brisée o phillo.Il trucco sta sempre nell'abbinamento.Potete esser vestite anonimamente di nero ma, se calzate una scarpa o indissate un paiodi orecchini, o una collana o una borsa particolare(un particolare non tutti insieme!!!), la vostra mise acquisirà un'altro tono!Così è il tofu ragazzi... Beh, mi pare di aver già sconfinato coi preamboli, ora passiamo alla ricetta, che è meglio(?)

COCOTTE DI TOFU&PORRI
1 confezione di tofu al naturale bio
2 porri piccoli bio
pangrattato
gomasio
olio evo
Mondate i porri, tagliateli a rondelle sottili e fateli sudare in una padella con olio evo e sale (lasceranno acqua di vegetazione). Frullate con un mixer il tofu con i porri.Aggiustate il composto con del gomasio.Oliate una cocotte e riepitela con il ripieno di tofu-porri, cospargete con del pane grattuggiato, del sesamo ed un filo d'olio.Cuocete in forno per un 15/20 min a 180°, gratinando la superficie DSCN1552

9 commenti:

la belle auberge ha detto...

Quando leggo la frase magica "Easy & Tasty" non resisto al richiamo e mi precipito: bellissima idea questo gratin, Saretta.

astrofiammante ha detto...

nooo il tofu appena scolato?? eh sì io sono fra chi dice che è un po' plasticoso ma hai ragione che dipende da come lo si veste...anzi da come lo abbini ......
anch'io sono per l'essenziale.......basta un gioiello..... uno solo, magari un diamante come un cecio ^_____^
in attesa di sapere che stai combinando alla fine del tunnel................ti saluto!!!

Barbara ha detto...

credo che non resisterei alla tentazione di mettere anche paprika e/o zafferano, una spruzzata di pepe nero e almeno un zic di erba cipollina..... ^^

accantoalcamino ha detto...

Io sono una di quelli "appena scolato dall'acqua di vegetazione...", lo uso spesso quando voglio avvicinarmi al vegano, non so se arriverò mai però qualche passo lo faccio e poi..mi comporto bene, attendo la luce in fondo al tunnel :-)

Alessandra ha detto...

Bella e semplice, ottimo modo di usare il tofu, grazie per l'idea :-)!

sara ha detto...

che bella idea!!

Günther ha detto...

sempre delle ottime idee per valorizzare il tofu

Alessandra ha detto...

PS
ti ho lasciato uno di quegli awards, pensando ai tuoi cookies :-)

Afrodita ha detto...

"Cosa c'è in fondo al tunnel che mi fa affrontare tutto con altro spirito"... Sarettaaaa!!! Lo sai che sono curiosaaaa!!!! Baciotti! Cat

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...