giovedì 9 febbraio 2012

IDENTITA' GOLOSE (UN PO') A CASA MIA:UMILE OMAGGIO A PIETRO ZITO

Ciao a tutti!La mia crisi esistenziale coi capelli corti prosegue, sto facendomene una ragione, ricresceranno(ed il parruco non mi vedrà più per un bel pezzo...).Il coacervo di emozioni post Identità Golose si è un po' sedimentato ma, l'estasi rimane..sono una inguaribile sognatrice!Ma da brava gemelli ho anche un lato moolto pratico sapete?Anzi sono anche bella decisa nel passare dal pensiero ai fatti, quando credo in una cosa.Così ho "materializzato" per prima cosa un'amicizia(non più) virtuale, tramutandola in un happy hour e ciacola ad oltranza, e vi pare poco?Secondo, influenzata dalla sublime tiella che Pietro Zito ha preparato  domenica, sublimando in modo commovente i prodotti della sua terra, cucinandoli SULLA terra stessa, ho avuto un'idea.Non posso dire di aver replicato la sua ricetta sia per mancanza d'ingredienti(sponsali, pomodori del filo...) che di fondamentali(la terra ed i rametti più il padellame) ma, ho creato un piatto davvero gustoso con quello che avevo e che replicherò al più presto, magari arricchendolo con sapori di Puglia(ho già diverse idee).La mia è un'umilissima e personale versione;umile sì, ma non confusa: la scelta del cereale non è stata casuale(il miglio fa benissimo in questo periodo e non solo),  poi ho immaginato i sapori degli ingredienti, prima di abbinarli.Dopo averne sentito tanto parlare ho trovato anch'io il broccolo fiolaro e..amore al primo assaggio!Sarà stato l'amore con cui ho cucinato il piatto, al suggestione, il fiolaro, le patate di Pihel...è venuto tutto buonissimo!Ovviamente covo il desiderio di andare a trovare Zito in loco, avrei anche un altro posto da visitare...
Vediamo ora che dice il mio affezionato salotto di lettori...

TIELLA MIGLIO, BROCCOLO FIOLARO E CHAMPIGNON

1 tazza di miglio decorticato bi
1 piccolo broccolo fiolaro
una vaschetta di champignon
2 patate piccole
mezza tazza di pane raffermo a cubetti
un cucchiaio abbondante di semi di sesamo
una manciata di origano secco(siculoooo)
olio evo pugliese

Per prima cosa fate cuocere parzialmente il miglio per una decina di minuti in acqua salata(1 dito).Mondate ll broccolo ed i funghi, affettateli e stufateli velocemente in padella con olio e aglio.Sbucciate le patate ed affettatele sottilmente.Oliate una pirofila e fate uno strato col miglio semi cotto.Sormontatelo con il broccolo&funghi quindi, fate una sorta di "tetto" con le patate.un giro di olio, il pane a cuetti piccoli, il sesamo e l'origano.Aggiungete due dita di acqua al tutto e corite con la stagnola facendo due buchini a mo di "camino".Fate cuocere in forno per 30/40 minuti a 180°(inserite la pirofila anche da spento) quindi, togliete la stagnola e fate gratinare.
Servite con un bel giro di olio evo e vedrete che carattere!
DSCN1645 DSCN1653

6 commenti:

Lo ha detto...

si si il broccolo fiolaro è davvero buonissimo...io per fortuna alla coop bio lo trovo...e settimana lo ordine per fare questa tiella olè
un bacione
p.s. per me sei gnocca coi capelli corti...anche se non ti vedo :)

Barbara ha detto...

è bellissimo concretizzare le amicizie virtuali e fondere tutto, che del resto il virtuale è una parte della nostra vita e ci spendiamo del tempo e delle energie.
la terrina è invitante e stuzzicosa, belli gli accostamenti, golosi, proprio :)

accantoalcamino ha detto...

Quel "ninin" avanzato è per me?
Sai che anch'io oggi sto preparandouna ricetta "nostalgic-style" con le mele? Si, proprio quelle che hai assaggiato, le ho trovate in negozio, viste e comperate, sono perfette come quelle lì, "ello" le ha già mangiate quasi tutte..piccolo amore mio :-D
E' apertya la caccia al broccolo fiolaro yessss!!!

anna the nice ha detto...

evviva evviva la Pugliaaaaaaaa.... L'anno prossimo ci organizziamo meglio eh?
organizzo io un raduno blogger proprio a identità golose e così non rischiamo di non vederci.
Incontrare tante blogger li mi ha fatto un piacere ma un piacere che non puoi immaginare.
Grazie della tua presenza assidua e graditissima nel mio blog e perdonami se non riesco a ricambiare con la stessa gentilezza.
Magari l'elenco delle motivazione che me lo impediscono te lo scrivo in privato. Qui metterebbero il contacaratteri e me lo impedirebbero.
Ti abbtraccio
Alla prossima
Anna

Günther ha detto...

un gran bell'omaggio, un tiella interessante e per gli ingredienti che per l'abbinamento

tepperella ha detto...

che bona la tua versione della tiella!! che dispiacere non essere stata a identità golose e al vs aperitivo.
in questo periodo ho la testa per poter partecièpare solo a identità confuse...ma vabbhe!!!
un bacio!

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...