mercoledì 18 febbraio 2009

MIGLIO?NON E' MICA SOLO PER PENNUTI....

Ragazzuoli!Evviva c'è il sole, è mercoledì, giro di boa..Insomma vi dico sempre le solite cose ma, che ci devo fare, sto cercando di trovare la felicità anche nel solito tran tran quotidiano :)
Oggi voglio parlarvi di un cereale preziosissimo che tengo spesso in dispensa...Troppo spesso creduto puro e semplice alimento dei canarini, in realtà è un alimento ricchissimo nutrizionalmente anche per gli umani...Ora vi riporto qualche info trovata su internet, per meglio convincere i reticenti;)
Si presume che sia originario dell'Arcipelago Indiano e che sia stato coltivato in Cina diverse migliaia di anni fa.
Ancora oggi è molto diffuso in Asia e in Africa, mentre in Europa la coltivazione per l'alimentazione umana andò progressivamente riducendosi in seguito alla diffusione del mais. Nell'Italia settentrionale la polenta di miglio fu un tipico piatto della regione veneta e lombarda; fu un cereale utilizzato nel Medio Evo durante i periodi di astinenza dalla carne e nei periodi di gravi difficoltà di sussistenza. Ad esempio, nel 1378, Venezia, assediata dai genovesi, si salvò grazie al miglio conservato nei suoi magazzini (questo cereale può essere conservato per lungo tempo, anche per venti anni) .
Il chicco per essere consumato dall'uomo deve essere liberato dalla parte coriacea esterna e quindi decorticato.L'eliminazione della parte più esterna, cioè delle glumelle, non comporta l'eliminazione di sostanze interessanti per la nostra alimentazione e non è certamente paragonabile alla eliminazione degli strati periferici di altri cereali. Il miglio è uno degli alimenti più ricchi di sostanze minerali come ferro, magnesio, fosforo e silicio. Ha un alto contenuto di proteine ed è considerato benefico per la milza e il sistema linfatico. Ottimo nei casi di acidosi ed inappetenza, il miglio ha un alto contenuto di acido salicilico, che ha un'azione stimolante sulla pelle, sui capelli, sulle unghie e sullo smalto dei denti. Contiene vitamine del gruppo A e B e il suo alto contenuto di colina e lecitina lo rendono particolarmente adatto alle persone sedentarie; è considerato un ottimo ricostituente.

Vi ho convinto?Noo?Allora vediamo se vi gusta la mia ricettina..
E' un modo tradizionale di utilizzare il cereale, ideale per mantenere costante l'indice glicemico e coccolare milza e fegato :)Poi è così veloce da preparare!
Io lo trovo delizioso sia come dessert(in questa versione a mattonella), che come "pappa" per la colazione(tanto per variare) nella versione meno compatta(senza agar-agar).
La cosa bella è che potete aggiungere anche altri ingredienti che vi garbano(mandorle a lamelle, albicocche secche etc..)

MATTONELLA di MIGLIO DOLCE CON ZUCCA ED UVETTE
1 tazza di miglio
1 tazza di zucca a cubetti
3 tazze d'acqua
una maciata di uvette
la punta di un cucchiaiono di agar agar
eventuale succo di mela o albicocca al naturale.

In una pentola a pressione(per comodità mia) mettete il miglio, la zucca, l'acqua e l'uvetta.
Chiudete e fate cuocere 15 min circa dal fichio(nellla pentola normale impiegherete poco più e, forse, dovrete aggiungere altra acqua).
Una volta trascorso il tempo, scoperchiate, aggiungete quindi l'agar agar sciolto in poca acqua o succo(ve lo consiglio perchè è buonissimo) e fate cuocere ancora per qualche minutino.
Ponete il tutto in una formina e lasciate raffreddare un'oretta(deve diventare compatto simile ad una "terrina")

In questo caso , dopo la cottura in pentola a pressione, ho "ribollito" il tutto cond el succo di albicocca naturale, una delizia!
PA270987


PA270988

19 commenti:

Cuoche dell'altro mondo ha detto...

Ricordo che la prima ricetta di un blog che feci era proprio una minestra di miglio. Mi piace la sua consistenza. Mai provato in un dolce, ma mi piace l'idea. Dovrei mangiare molti più cereali.
Un bacione
Alex

Kitty's Kitchen ha detto...

Quante cose si imparano sul tuo blog! Un dolce con il miglio non c'avrei mai pensato! Complimenti per l'orinalità! Ha un bell'aspetto e anche se non conosco il sapore!
BAci
Elisa

Onde99 ha detto...

Molto molto interessante: il miglio è un cereale che non conosco bene e devo sicuramente rimediare!

ღ Sara ღ ha detto...

dev'essere gustosissima questa mattonella!!!

ebbrava Saretta!!! anche questa da provare!!! bacini!!

Gunther ha detto...

ma che brava il miglio, io ci facio la zuppa, è ottimo

Betty ha detto...

eh beh si, diciamo che miglio=pennuti però, come per il mais, si può creare qualcosa anche per noi non-pennuti :D!

Pupottina ha detto...

hmmmmmmmmmmmmm
sembra buono!

buona serata

Pupottina ha detto...

posso proporti lo scambio di link?

Carolina ha detto...

Mi incuriosisce molto l'utilizzo del miglio... Sai che non l'ho mai provato nelle ricette!? La botta di vita massima è stata una tisana...
Molto originale!
Buona serata!

Giò ha detto...

miglio forever! tra i cereali è forse quello che preferisco, è buonissimo!mai usato per i dolci, però ci posso provare!facciamo diventare ilmiglio un alimento di tendenza!!

lenny ha detto...

Leggendo l aricetta, mi aspettavo che il tutto venisse frullato.
Fammi capire: la zucca in cottura si disfa, mentre il miglio resta a chicchi?

Saretta ha detto...

Alex:Io di cereali ne mangio moltissimi, ce ne sono di così buoni!provalo dolce!
Kitty:Grazie cara!Arrossisco..
Provalo che ha un sapore coccoloso!
Onde99:Benvenuta! il miglio sa da provare sicuro!
Sara:bacione gioia!
Gunther:allora io proverò la zuppa ok?:)
Betty:eccerto!A presto e benvenuta!
Pupottina: buonissimo!linka pure!
Carolina,.benvenuta!Vedrai ti sorprenderà!Poi è velocissimo da cuocere!a presto!
Giò:perchè no?!Rivoluzioneeeeeee :D
lenny:tesora hai inteso bene!La zucca si sfalda mentre il miglio rimane in chicchi e, se lo cuoci di più tendono a spappolarsi un po' anche loro..l'effetto finale è una pappa densa :)

Lory ha detto...

Cucù!!!!
Ciao bella bimba ,visto sono ancora viva!!!
Grazieeeeeeeeeee

Virginia ha detto...

Sapessi quanto mi hanno presa in giro quando qualcuno ha saputo che mangiavo il miglio!! Mi chiedevano se fossi un canarino...tsè! Gnurànti!

Pippi ha detto...

w il miglio! è un piccolo cereale versatilissimo ! brava Saretta mi piace questa mattonella! ;-)
una stripizzatina perchè è qualche giorno che sono lontanta dal pc e mi sei mancata!
Pippi

Pupottina ha detto...
Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.
Saretta ha detto...

Virginia:hahahah, bruta bestia l'ignoranza!!!:)
Lory:già risposto!Bentornata!
Pippi:tesora che carina che sei!porti sempre una ventata di allegria sai?Anche tu manchi!bacioneeee

Mariluna ha detto...

Anche questo mi piace molto...ho cercato sul web ,quanche giorno fà delle ricette proprio per finire un pacchettino di miglio che c'ho da un bel po'...ed ho provato a farne una che non mi ha dato soddisfazione era troppo pesante, collosa!!! vedro' di porvare anche questa tua versione magari dolce sarà più deliziosa!
Boun WE e baci affettuosi

Lo ha detto...

evvivaaaaaaaaa che bella ricettina eheh a me piace il miglio, anche se devo trovare il modo di renderlo glutinoso allora lo risotto eheheh ...però io sono una pennuta e non faccio testo ;)

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...