martedì 10 febbraio 2009

IL VALORE DEL SILENZIO

Buongiorno a tutti.Oggi mi sono svegliata sotto un cielo gfrigio e piovoso, un cielo che è perfettamente in tema con il lutto che tutti coinvolge, oggi.
Volontariamente non ho mai toccato il tema, nè la vicenda(fatta eccezione dei commenti spesi su blog amici), poichè ero tra quelle persone dilaniate dal dubbio.L'unica mia certezza era relativa alla profonda indignazione causata dalla strumentalizzazione di un dramma, di un dolore profondo e lungo 17 anni, di una famiglia.Al di là di come uno la pensi, ritengo che il rispetto sia super partes e dovuto ad una persona che soffre.Sarà che ho ricevuto un certo tipo di educazione( e non ringrazierò mai abbastanza i miei genitori per questo.), sarà che desidererei lo stesso atteggiamento, in ogni caso ciascuno deve comprendere quando sia il momento di TACERE, per rispetto.
Viviamo immersi, anzi sommersi, bombardati e ghermiti senza pietà dalle parole...parole troppo spesso vuote ed inutili.Io, che sono una persona estremamente comunicativa ed amante del dialogo sopra ogni cosa, spesso sento il bisogno di lasciarmi avvolgere dal silenzio...Quel silenzio che, al giorno d'oggi, è una rarità.Penso che la gente abbia timore di esso, paura.Lo posso confermare dopo un'esperienza di meditazione;nel silenzio la mente comincia a spaziare, i pensieri brulivano vorticosi ed è facile lasciarsi prendere dal panico.Ovvio, sei tu e la tua povera realtà umana fatta di episodi, di omissioni, di successi e fallimenti, di gioia e dolore, di impegno ed egoismo...Non si mente davanti al silenzio.Tuttavia è l'occasione per fare ordine in se stessi, ritrovare il filo perduto, mettersi a nudo e ritrovare il cammino.Nel silenzio si può anche avvertire la Presenza dell'Assoluto, per chi crede, o semplicemente entrare in contatto con la Coscienza Cosmica.Nel silenzio il superfluo sparisce, lasciando emergere l'essenziale.
Mi chiedo, alla luce del solito squallido teatrino che hanno inscenato certi politici( credo che la maggior parte sappia solo fare ciò..), con che coraggio sia possibile rendersi partecipi di questo.L'intelligenza umana è così limitata?Il BUONSENSO è un'optional?La misericordia è un sostantivo troppo vecchio?Dov'è l'umanità diamine?!
Sì, sono arrabbiata, seriamente.Non ho mai nascostola mia avversione per la politica italiana, fatta troppo spesso di incompetenti e mezzucci;il paese allo scatafascio, certi reportage giornalistici che descrivono realtà deprimenti non sono nulla in confronto all'arroganza, allo sproloquio, alla mania d'onnipotenza di certa gente.
Laici e cattolici uniti nel dubbio o schierati nella stessa convinzione.Non è lotta politica, è solo questione di coscienza.Credente o meno ciascuno sa che, alla fine, deve fare i conti con se stesso.Non voglio scadere nel relativismo, così comodo, ma non tollero chi ha la superbia di puntare il dito contro un fratello.Ma hai mai guardato la trave del tuo occhio, prima di cercar di lavre la pagliuzza nell'occhio altrui?Gesù Cristo, nonostante lo "standing", non era il primo ad usare misericordia e compassione verso gli ultimi, i più disgraziati?!E tu, misero, tapino che fai?Ti metti assiso al posto che non ti compete?Sei forse tu Onnipotente?
In questa triste storia, ho percepito nuovamente quanto la natura umana sia fragile e limitata.Siamo esseri stupendi con la capacità di trasformarci in terribili mostri, se vogliamo.
Tutti, credenti e non, possiamo amare l'uomo ed i fratelli, in quanto esseri umani.Dobbiamo avere RISPETTO, altrimenti nessun rapporto umano può essere costruito.
Sto scrivendo di getto, dando forma a ciò che ho nel cuore, scusatemi se c'è un po' di confusione.
Scusate lo sfogo, ora TACIO, pregando per una sorella che forse avrà la capacità di guardarci con compassione dall'alto.Così sia Eluana.

14 commenti:

Fra ha detto...

Condivido ogni parola che hai scritto! e ora taccio anche io nella mia indignazione

Elle ha detto...

sai cosa? che in tutta questa storia quel che è mancato è stato proprio il RISPETTO.
Grazie per il tuo post.

panettona ha detto...

grazie per la tua indignazione!!!
a presto!!!

astrofiammante ha detto...

grazie Saretta,hai detto esattamente quello che in questi giorni ho pensato...rimuginato più volte...per arrivare alle tue stesse domande... il punto di partenza è che la coscienza non è di credenti (io) e non, deve essere di tutti e nel rispetto degli altri.Bacio!

Lo ha detto...

sono con te Saretta, in quel bisogno di silenzio e in quella rabbia e indignazione...un abbraccio

Mariolin Careme ha detto...

brava, grazie per la tua indignazione, sono daccordo con te, ci meritiamo governanti migliori.

Saretta ha detto...

La sesibilità è una cosa che amo nelle persone.Sono contenta di averne tante vicine, grazie a tutti.

ღ Sara ღ ha detto...

sono d0accordo con te in tutto Saretta!!!

bacini

giucat ha detto...

Cara Saretta, condivido in pieno tutto quello che hai scritto. Quanta ipocrisia politica e cattolica. Meglio tacere. Ti abbraccio forte, Cat

Saretta ha detto...

sarrina , Cat un baci grande anch3e a voi e grazie!

Pippi ha detto...

hai ragione ...ciò che più mi fa male è che non si ha rispetto per il dolore degli altri, indipendentemente dal tuo pensiero o dalle tue convinzioni(fortunato chi in questi casi ha delle certezze) e soprattutto mi fa male rendermi conto che non mi sento affatto rappresentata dai nostri politicanti anzi....mi sento offesa dalla loro meschinità!

Gunther ha detto...

il tuo post più bello, se mi permetti, un abbraccio

Adrenalina ha detto...

Io l'altro giorno sono quasi saltata al collo di una signora che diceva "le avranno dato un aiutino per farla morire prima che il decreto fosse approvato", mi è salita una rabbia allucinante. Le avrei voluto urlare che lei non sapeva nulla, che chi era lei per poter giudicare per poter fare certe insinuazioni...certa gente farebbe meglio a cucirsi la bocca e come dici tu per certa gente il silenzio è insostenibile perchè dovrebbero guardarsi dentro e a volte è più comodo giudicare gli altri che se stessi.
Grazie di aver condiviso con noi i tuoi pensieri.

Saretta ha detto...

Pippi, Gunther,Adre, grazie a voi di cuore.

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...