lunedì 16 agosto 2010

LETTURE ESTIVE

Buon lunedì a tutti!Che siate in vacanza o meno(sigh), spero abbiate trascorso un sereno Ferragosto..quest'anno, oltre a non aver segnato un simpatico break infrasettimanale(che mi piaceva da matti al ritorno delle vacanze) cadendo in domenica, è stato all'insegna della pioggia.Un we davvero autunnale accidenti.Nonostante ciò, trascorrere le giornate con persone care, fa (quasi) dimenticare il maltempo :)

Visto che c'è già il grigiore a mettermi malinconia, svogliatezza e cattivo umore, e non potevo continuare a crogiolarmi di nostalgia davanti alle foto di Minorca, ho pensato di lasciarvi gustare ancora per un po' quegli scatti, suggerendovi una lettura molto carina che ho fatto(tra le altre) sotto l'ombrellone.Essendo una lettrice indefessa in vacanza( visto che ho tempo), devo sempre partire con tomone e libretto per i giorni residui ;)
Finito il mattone di turno "Il petalo bianco ed il cremisi"( mi ha lasciato un po' "così " il finale..), ho letteralmente divorato questo libro, mai sentito?


Sin dalle prime pagine sono stata "rapita" dalle vicende delle tre sorelle profughe Iraniane, dopo la rivoluzione.Tra i ricordi, la tenacia ed il fascino di queste donne coraggiose, si insinuano i profumi e le ricette della cucina Persiana, in grado di far capitolare anche i più scettici Irlandesi.

Una dettaglio delizioso è che ogni capitolo è introdotto da una ricetta della gastronomia persiana.Per me che sono amante di quella cucina e che ho visitato recentemente un buonissimo ristorante qui a Milano, è stata una vera delizia per i sensi.

Per chi come me si sentirà un po' "orfano" al termine del libro, nessun timore!In libreria c'è un seguito che leggerò appena arriverà in libreria!

Buona lettura e buona settimana :D

Saretta

Aggiornamento al 18.08.2010:ho trovato il seguito in libreria ma, ora sto finendo l'ultimo libro di Carlo Fruttero ;)Stay tuned

9 commenti:

Luca and Sabrina ha detto...

Grazie per il suggerimento, stavo proprio pensando poco fa che in questi giorni ho intenzione di fare un giro in libreria per scegliere un paio di romanzi da portare in vacanza e Caffè Babilonia mi ispira! A differenza tua non conosco affatto la cucina persiana, ma mi hai già messo un bel po' di curiosità!
Buona settimana
Sabrina&Luca

BARBARA ha detto...

Mi unisco a Sabrina (o Luca?)...curiosità ne hai messa e tanta anche a me...ecco pronto un suggerimento di regalo a mio marito!

Alessandra ha detto...

CHe bello sapere che c'e' chi legge in Italia. Ma sai che di lettori ne trovo proprio pochi? Ci siamo iscritti in biblioteca due settimane fa e gia' ci conoscono per nome (me ed i bimbi) leggiamo in media un libro al giorno, forse anche piu'. Ho cominciato ad ordinare da fuori quelli di Carofiglio che non ho ancora letto, pero' fin che sono qui in Italia voglio leggere solo libri italiani, gli altri preferisco leggermeli direttamente in inglese ... anche se poi mia figlia ed io non abbiamo resistito a leggerci la saga Twilight anche in Italiano...e mi sa che non avremmo dovuto, la traduzione non mi e' piaciuta un gran che...

Quindi se hai suggerimenti di autori (nuovi magari) italiani fammi sapere ti prego!!!

un bacionissimo
A

accantoalcamino ha detto...

Ciao Sara, che piacere ritrovare te, i tuoi reportage ed i tuoi consigli, sintonia confermata, grazie :-)

terry ha detto...

Segnato in wish list:)
grande la mia Saretta che mi da consigli culinari letterari e i viaggio! te struco!

Gunther ha detto...

adesso ci aspettiamo qualche ricetta persiana.... siamo incontentabili, bne tornata e buona lettura
aspetto qualche dritta sulle gelaterie a milano

terry ha detto...

Non ci crederai...ma prima è passata una mia amica...che parte per le ferie e non sarà qui il 20 che è il mio compleanno....così mi ha dato il suo regalo in anticipo... un libro... indovina quale?!!

QUESTO!!!...che coincidenza stupenda! non vedo l'ora di leggerlo!:)

te ristruco!

Alessandra ha detto...

Ciao Saretta, ti ho risposto di la' ma copio qui:

Sono ancora qui in Italia fino ad ottobre. Le melanzane bianche (o almeno quelle dell'orto di mia zia) sono piu' compatte, quindi meno spugnose ed acquose, e veramente buone!

Jasmine ha detto...

Amica, ma non ci dici che ristorante era quello buonissimo? Insomma, io sono milanese, voglio saperlo :D

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...