martedì 9 aprile 2013

LA PRIMAVERA (NON) PUO' ATTENDERE....BARBA-STORY parte prima

Buongiorno carissimi!Spero stiate tutti benissimo, nonostante la crisi, il maltempo etc etc etc..
Io non ve lo dico manco più, sono in corsa continua ed anche un po' stanchella;sapete, avrei bisogno che la primavera si affacciasse seriamente, così da trasmettermi la giusta energia.Il grigio topo ed il freddo mi intorpidiscono e faccio una fatica con le levatacce...Oibò  vi scrivo dopo molto e vi riepio di lamentele, ok l smetto!:)
Primavera lo so che ci sei, vedo magnolie, fiori di pesco, ciliegio, cespugli gialli, campi di colza meravigliosi...batti un colpo pliiiiiiiis!
In tutto sto trambusto faccio sempre mille cose, tra cui ballare il tango che. è una vera fonte di relax(salvo che si finisce sempre tardissimo e  la mattina son sorci verdi...) ed emozioni positive.Pasqua l'ho passata a Roma per una tre giorni di tango, in cui sono riuscita ad infilarci anche una bellissima Pasquetta ai Castelli, in compagnia della mia super amica Sole& marito, che sono semplicemente adorabili.Confido di riscendere presto a Roma(non per lavoro), per incontrare anche quacuno degli altri amici romani:).
Nel frattempo lavoro lavoro lavoro...
Ecco, giusto perchè bisogna neutralizzare in qualche modo sto inverno perenne, vi regalo una ricetta rosa.
Una non ricetta semplicissima, ça va sans dire, in cui ho utilizzato le foglie belissime di barbabietole bio acquistate al mio mercatino di fiducia.Erano così belle che mi spiaceva quasi usarle!Una ricetta ecologica,  della solita serie "qui non si butta via niente", bello no?
Vi anticipo che questa è la prima di tre puntate barbabietolesche.Personalmente amo molto questa radice e, spero di farla apprezzare anche a chi si tiene alla larga.Nel caso non aveste le foglie di barbabietola a vostra disposizione, usate pure biete rosse o altre foglie, il principio è il medesimo.
Io ne faccio sempre un tot di questi finiti muffin, poi li congelo(manna nelle mie settimane giornate senza fine!).
Statemi bene e....grazie per la visita e le vostre parole, mi fate un piacere super immenso!Vi leggo anche se sono silente-assente :)

FINTI MUFFIN DI TOFU & FOGLIE DI BARBABIETOLA
per 6 muffin
1 panetto di tofu
una manciata di foglie di barbabietola bio lavate
lievito alimentare in scaglie
un cucchiaio di gomasio(alle alghe il mio, per uno sprint in più!)

Sbollentate il tofu in acqua per tre o quattro minuti.Frullatelo quindi con tutti gli ingredienti.Foderate gli stampi per muffin con dei pirottini e riempiteli con il composto.Cuocete il tutto in forno a 180° per una ventina di minuti.

STAY TUNED PER LE ALTRE PUNTATE!;)





7 commenti:

patriziamiceli ha detto...

E da me quando vieni che voglio un po della tua energia positiva,il grigio topo qui é perenne ed la primavera ancora è nascosta...ah!!! non dimenticarti di portarmi questi sfiziosi finti muffins ok ;) ti abbraccio sempre.

sara ha detto...

ciao Saretta! Io le barbabietole crude proprio non le trovo...ma avrei assaggiato molto volentieri i tuoi finti muffin! un bacione

ravanellocurioso ha detto...

ma che ricetta super interessante! grazie per aver condiviso!! ;-D

accantoalcamino ha detto...

Ciao Saretta, passo per un salutino :-)

Saretta ha detto...

Patrizia:è arrivato il soleeeeee :)
Sara:cerca al mercato, vedrai!Spero tutto bene la pancia!:***
Ravanella:oh grazie Ravanella, anche per la tua graditissima visita!baci
Libera:tesoro ciaoooo, ti penso sai?Bacissimi

accantoalcamino ha detto...

Ciao fragolina, sono arrivata tardi al cell. :-(
Grazie...

Alessandro Zaccaro ha detto...

Ciao che carino il tuo blog ci son belle ricette complimenti ;)
mi unisco subito ai tuoi lettori fissi!

Un abbraccio
Alessandro
fancyfactorylab.blogspot.it

p.s. passa pure da me e fammi sapere che ne pensi ;) baci

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...