lunedì 20 luglio 2009

SARDE A VOLONTA' ovvero LA PASTA DELLA CUMMARI...

Good morniiiing!!!meno una settimana alle vacanzeeeeeeeee!Ragazzi, conto i minuti!!!Mi credete vero?
Ho trascorso un weekend bellissimo, di quelli inattesi, ricchi;di quelli che ti lasciano un senso di soddisfazione bello tondo, per le belle cose fatte, viste(la certosa di Pavia, FAVOLOSA!!!), vissute.Per il buon cibo guastato, per il riposo e la riscoperta dei ritmi naturali, che meraviglia!
Dopo due giorni così, non posso che essere bella carica :D
E' per questo che desidero inaugurare questa settimana prevacanziera, con una ricetta del cuore.Una di quelle che ti fanno spuntare il sorriso appena la naomini, che solletica il palato e riempie i sensi, per i ricordi che evoca.Uno dei simboli di una terra che amo, come sapete.Se poi penso che è abitata da personcine deliziose come Lei e Lei, ed ha dato i natali a quest'altra quasi mamma...Come posso non amarla ancora di più?!
Se ci mettiamo che il fidanzato afferma che la mia versione è più buona di quella che si mangia nei ristoranti qui a Milano...avete presente che soddisfazione multipla sia prepararla?
Ebbene, visto che la ricetta è ispirata a questa di Cla, desidero deidarla proprio a lei;perchè è una persona dolcissima, raffinatissima e davvero da abbracciare!!!Non si può non volerle bene :D.
Non me ne voglia la cummari mia, ma le sarde le ho cucinate prima a modo mio, per il resto ho cercato di seguire quasi fedelmente( in bluette le mie modifiche) la sua ricetta, mi peddoni?

PASTA CON LE SARDE

Ingredienti per 2:
400 grdi sarde fresche da pulire
vino bianco
passata di pomodoro

un mazzetto di finocchietto selvatico
200 g di scialatielli freschi
2 acciughe sott'olio
1/2 cipolla
30 g di uva passa
20 g di pinoli
due bustine di zafferano
4 cucchiai di pangrattato( a volontà!)
olio extra vergine d'oliva

Pulite le sarde, apritele a libro, diliscatele e mettetele da parte( io l'ho fatto fare a mia mamma, non sopporto il sangue!).In una padella fate scaldare dell'olio evo e soffriggetevi la cipolla;aggiungete le sarde, fatete rosolare, sfumate con vino bianco , aggiungetevi un poco di apassata di pomodoro e lasciate cuocere per una mezz'oretta.
Mondate il finocchietto, eliminando le parti dure, lavatelo e lessatelo in abbondante acqua salata. Mentre cuoce, soffriggete una cipolla, aggiungete le acciughe, scioglietele nell'olio, unite l'uva passa e i pinoli. Scolate i finocchietti, tritateli con una mezzaluna, aggiungeteli al soffritto con un mestolo di acqua di cottura. Aromatizzate con lo zafferano. Cuocete per 10 minuti, aggiungete le sarde e cuocete per altri 15 minuti, aggiungendo se necessario altra acqua. Cuocete gli scialatielli nell'acqua di cottura del finocchietto, scolateli al dente nella padella con il condimento, saltateli e infine aggiungete un filo d'olio crudo. Servite con una spolverata di pangrattato tostato precedentemente in padella antiaderente.
P7100988

19 commenti:

Claudia ha detto...

se ti perdono?
...
...
...
ehm...ma non c'è niente da perdonare quindi ti STRAperdono ti sbaciucchio e ti stritolo per questa bellissima versione della pasta con le sarde :)
grazie per avermi pensato così amorevolmente, sai che la versione con la salsa di pomodoro è utilizzata nella tradizione? ci sono due correnti di pensiero in bianco e in rosso. Quindi che dire sei sicula D.O.C.
grazie amorevole donna dolce mia ***
ti loVVo
cla
piesse sfido io che allo zito ci piace 'cchiù che al ristorante
;)
ahahahahah
***

Claudia ha detto...

"in bianco o in rosso"...volevo dire
mi emozionasti *
ARIcla

Daphne ha detto...

Non ho assolutamente dubbi che questa versione sia molto più buona di quella servita nei ristoranti di Milano.
Lo direi anche a occhi chiusi ;)
Vuoi mettere? ^_^
Baci

Barbara ha detto...

Che buone che devono essere... nessun dubbio che le tue superino quelle di tutti i migliori ristoranti, bellissima soddisfazione!!!!

Onde99 ha detto...

Sicuramente non riuscirei mai a trovare la pazienza per preparare un piatto del genere, quindi devo accontentarmi della versione mediocre dei ristoranti... oppure... mi inviti a cena?

Giò ha detto...

felice di sentirti così in forma!! io sono a -2settimane.....dai che magari ci incontriamo!
la pasta è favolosa, senza dubbio sarà una versione BUONISSIMA!

Tania ha detto...

Ottimo primo, saporito e pieno di profumi!

Gunther ha detto...

che bella versione della ricetta con le sarde, la imparerò, la versione in bianco è quella che preferisco

Saretta ha detto...

Cla:Maddai!!ho sposato uan corrente allora?Ti abbraccio forte anch'io, sei troppo tenera!
daphne:grazie!non era x pavoneggiarmi ma, ho preso una tranvata in un rinomato ristorante siculo...
Barbara:gentilissima grazie!
Onde:volentieri!
Giò:dai quando?
Tania:grazie!
Gunther:guarda la mia è quasi binca vosto che..di pomodoro ce n'è un'ombra!

Giò ha detto...

ma non avevi letto da Rocco? io sono in salento dal 1 al 8 agosto e poi 4 giorni in valle d'itria. se combaciano i giorni magari possiamo tentare di vederci!

Ciboulette ha detto...

quando ho letto il titolo mi sono chiesta di quale cummari parlassi!!! Qui tra tante cummari, in sede o fuori sede c'e' l'imbarazzo della scelta, fortuna che c'e' la blogosfera, assorbo Sicilia da tutti i pori!

Viva la cummari Claudia :)

E viva questa pasta, mamma mia come deve essere buona!! :-0

Elisakitty's Kitchen ha detto...

Che buona questa pastaaaa!
Mi piace tantissimo!

manu e silvia ha detto...

Ciao! mamma ch ebontà questa pasta! una delizia tutta siciliana allora!
baci baci

ღ Sara ღ ha detto...

ciao Saretta!! ma che meraviglia di piatto! e l'hai presentato divinamenteee! un bacionissimo

Betty ha detto...

che buona questa pasta, quando la prepararo a casa sparisne in un batter d'occhio, la preferiscono anche le bimbe!
buona giornata.

Daphne ha detto...

Figurati,non è sempre detto che i ristoranti rinomati poi soddisfino le aspettative!anzi,tante volte ti verrebbe da dirgli emmh...scusi,posso fare un giretto in cucina che faccio da me e viene meglio? O_o

Oh parto pure io il 26 :O

Saretta ha detto...

Elisa: :D
M&S:siono certa che cla vi delizierà quest'estate!!!!baci
sara:ma grazie!!!
betty:ci credo, è irresitibile!
Daphne.ragionissima!maddai anche tu 26...:)

sweetcook ha detto...

Ma è buonissimissima, non la gusto da troppo tempo, grazie per averla postata così mò mi cimento anch'io ^_^

astrofiammante ha detto...

evvaii Sarèèè così mi diventi troppo brava.
...ci devi fare una degustazione bloggara ;-))) le vacanze incombono in parecchi blog
...se non posti più..buone vacanzeeeee ci si risente al rientro, bacioni!

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...